Nasce il portale per l'integrazione dei migranti

È stato presentato martedì 17 gennaio a Roma, nella sede del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Portale Integrazione Migranti www.integrazionemigranti.gov.it, un progetto co-finanziato dal Fondo Europeo per l'Integrazione di cittadini di Paesi terzi e coordinato dal Ministero

di Alessia Ciccotti


I principali destinatari del portale sono migranti, cittadini stranieri, operatori del settore, imprese, ma anche tutti i soggetti, pubblici e privati, che si occupano di politiche per l'integrazione. Esso si propone come uno strumento per una corretta informazione, di supporto e orientamento sui servizi presenti sul territorio nazionale.
Nella conferenza stampa di presentazione, il Sottosegretario al Lavoro e alle Politiche Sociali Maria Cecilia Guerra e Natale Forlani, Direttore generale dell'immigrazione e delle politiche di integrazione, sono intervenuti auspicando che questo portale possa facilitare l'integrazione del cittadino immigrato nel nostro Paese, attraverso una “mappa” istituzionale, interattiva e aggiornata.

 

Il sito presenta una struttura organizzata in base ai cinque ambiti fondamentali della vita, condizioni necessarie per l'integrazione degli stranieri in Italia, e sono: l'educazione e l'apprendimento; il lavoro; l'alloggio e il governo del territorio; l'accesso ai servizi essenziali; minori e seconde generazioni.
Per ciascuno di questi argomenti sul sito è possibile reperire informazioni utili e individuare i servizi attivi sul territorio. Sono presenti inoltre le più importanti novità dal punto di vista normativo.

Il portale è stato realizzato con il supporto delle Agenzie tecniche Isfol e Italia Lavoro e con la collaborazione del Ministero dell'Interno, del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e del Ministro della Cooperazione Internazionale ed Integrazione.

Sullo stesso tema

 
Maggio 2018
L M M G V S D
1

Social wall CSV

Torna su