Disabilità, Cesvot: in 15 anni oltre 170 progetti sostenuti

Al via a Firenze la Conferenza nazionale alla Fortezza da Basso. In Toscana il CSV regionale ha condotto negli anni diverse ricerche sul tema e promosso la nascita del Coordinamento Dipoi - durante e dopo di noi.

di Alessia Ciccotti

0674P1 coe sociale veneto 07A Firenze si tiene oggi, 15 settembre, la II Conferenza regionale sulla disabilità che anticipa la V Conferenza nazionale sulla disabilità organizzata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e dal Comune di Firenze, in programma il 16 e 17 settembre alla Fortezza da Basso.

Un tema che, solo in Toscana, riguarda circa 200 mila persone e vede impegnate oltre 450 organizzazioni di volontariato, con attività e servizi che vanno dal trasporto sociale al "dopo di noi", dall'assistenza domiciliare all'accessibilità, per favorire una maggiore integrazione sociale e lavorativa delle persone con disabilità.

Il Cesvot - Centro di Servizio per il Volontariato regionale, che prenderà parte agli eventi, dal 2001 al 2015 ha sostenuto 124 progetti realizzati dalle associazioni sui temi della disabilità e della salute mentale, ponendo una particolare attenzione alla formazione dei volontari e degli operatori. 

Dal 2002 ad oggi, inoltre, tramite il bando "Percorsi di innovazione" ha finanziato 54 progetti di intervento sociale sul medio e lungo termine, pensati per sostenere i diritti e l'autonomia delle persone disabili, in sinergia con enti locali e istituzioni.

Oltre ad accompagnare e supportare il volontariato nella realizzazione delle sue iniziative e attività, il CSV è poi impegnato nella ricerca e documentazione su questa materia. Nel biennio 2011-2012, ad esempio, ha finanziato un progetto di ricerca condotto dalla Scuola Sant'Anna di Pisa, i cui risultati sono illustrati nel volume "Disabilità e 'dopo di noi'. Strumenti ed esperienze", a cura di Francesca Biondi Dal Monte e Elena Vivaldi ("I Quaderni", 2013). Il progetto ha inoltre portato alla nascita del Coordinamento Dipoi, la prima ed unica realtà di coordinamento regionale esistente in questo ambito.

Recentemente nella collana "I Quaderni" è stato pubblicato il volume "Disabilità e lavoro. Il ruolo del volontariato nell’integrazione lavorativa delle persone disabili” con i dati di una ricerca realizzata da Irs. Secondo l'indagine negli ultimi 5 anni 150 organizzazioni non profit della Toscana hanno coinvolto, sostenuto ed accompagnato oltre 9mila persone disabili e ne hanno avviato al lavoro 180, nonostante gli effetti della crisi economica che ha prodotto tra il 2008 e il 2013 un calo delle assunzioni del 30,5%. Il profilo delle associazioni tracciato da questa ricerca ci dice che quelle impegnate nell'inserimento lavorativo sono più strutturate rispetto alle altre, da più tempo radicate sul territoriocon un maggior numero di operatori e volontari e con più consistenti entrate finanziarie, provenienti sia da privati che da soggetti pubblici. Inoltre sono associazioni che più delle altre hanno attivato progetti di servizio civile anche coinvolgendo persone disabili.

Quello del lavoro è un tema molto sensibile anche per le persone con disabilità. Oggi nel nostro Paese, infatti, i lavoratori disabili sono 200mila ma gli iscritti al collocamento sono 680mila (al 31 dicembre 2013) e appena 18mila quelli avviati al lavoro nel 2013, nel 2011 erano oltre 22mila.

Le indagini citate fanno parte del ricco e variegato patrimonio documentale che il sistema dei CSV negli anni ha costruito e messo a disposizione di enti, associazioni e singoli cittadini: si tratta di oltre 80 mila volumi consultati, nel 2014, da 2.143 utenti. Nello stesso anno, sono state poi realizzate 300 pubblicazioni per fornire dati e informazioni di taglio scientifico e culturale sul mondo del volontariato e del terzo settore.

 

Per tutte le informazioni sulla Conferenza nazionale visita il sito https://conferenzadisabilita2016.wordpress.com/ 

Foto: © Antonio Matteazzi - Progetto FIAF-CSVnet “Tanti per tutti. Viaggio nel volontariato italiano”

 
Dicembre 2017
L M M G V S D
19 24
25 26 27 28 29 30 31

Social wall CSV

Torna su