Csv Treviso 20 anni di attività al servizio del territorio

Sabato 2 dicembre incontri e performance teatrali per festeggiare il Centro veneto: oltre 1600 progetti finanziati a favore di 350 organizzazioni e più di 9mila volontari 

di Clara Capponi

Sabato 2 Dicembre il CSV di Treviso celebra i 20 anni di presenza e attività sul territorio, a fianco delle associazioni della provincia. La giornata sarà ricca di iniziative: una prima parte si svolgerà a Palazzo Giacomelli con la presentazione di un volume dedicato a questi vent’anni di volontariato insieme e una lezione magistrale del prof. Ugo Ascoli sul tema “Volontariato e Innovazione Sociale”. La festa proseguirà nella rinnovata piazza S. Maria dei Battuti, con l’esibizione di cori e performance teatrali.

“E’ un momento importante per il nostro centro di servizio e per le Organizzazioni di Volontariato (OdV) che da anni aderiscono a Volontarinsieme – CSV Treviso, non solo per dare valore alle attività, ai progetti, al percorso che abbiamo condiviso in questi anni, ma anche per festeggiare la bellezza dello stare insieme, dell’essere volontari e del donare tempo, idee e passione per la nostra comunità – dichiara Alberto Franceschini, Presidente di Volontarinsieme – CSV Treviso.

In provincia sono oltre 9.500 i volontari attivi, che operano nelle circa 350 organizzazioni di volontariato aderenti a Volontarinsieme – CSV Treviso. (censimento effettuato tra le OdV aderenti)

Il 44% delle realtà operano nell’ambito delle donazioni, il 27% nel sociale, il 7% nella disabilità e, scendendo di percentuale, gli altri ambiti quali il servizio agli anziani, le dipendenze, la famiglia, ambiente e animali, solidarietà internazionale, cultura.

Grande importanza ha sempre rivestito il finanziamento diretto ai progetti delle associazioni di volontariato del territorio provinciale, che hanno ricevuto una parte fondamentale dello stanziamento annuale. Fino al 2009 l’ammontare delle risorse stanziate è stato in costante crescita, raggiungendo l’apice proprio in quell’anno con oltre 900mila euro di finanziamenti. A  partire dal 2010, invece, si registra una sostanziale flessione degli importi stanziati, conseguente alla drastica riduzione delle attribuzioni annuali ai CSV.

Significativo, in ogni caso, che  in questi 20 anni di attività, siano stati stanziati quasi 9 milioni di euro per il finanziare i 1.610 progetti delle associazioni di volontariato aderenti.

Interessante anche la quantità di servizi che, in un anno, il CSV è capace di mettere a disposizione delle proprie associazioni. In riferimento al 2016 possiamo contare su 139 iniziative di promozione del volontariato, 8.517 studenti coinvolti in attività, 269 proposte di orientamento al volontariato, 757 ore di formazione offerte, 1200 consulenze alle associazioni, 548 servizi logistici, 110 servizi di comunicazione, 35 incontri di animazione territoriale.

Questi numeri servono a far capire quanto il volontariato sia concretamene presente nella promozione, nella consulenza e nel sostegno alle attività e ai progetti delle associazioni del territorio, con una evidente ricaduta positiva per il welfare locale.

In questi vent’anni molti sono i progetti gestiti direttamente da Volontarinsieme – CSV Treviso: tra i più storici il Laboratorio Scuola e Volontariato, il progetto “Voci di fuori Voci di dentro” in collaborazione con IPM Treviso, il Servizio Civile Regionale, i Meeting del Volontariato, i laboratori socio-sanitari con i piani di zona, il progetto “Pane e Tulipani” e “Giro di Boa”.

Tra i più recenti l’Università del Volontariato, in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari, i progetti RUI e RIA per il re-inserimento lavorativo in collaborazione con Ebicom, il progetto “Stacco” per il trasporto di persone con fragilità, i “Centri di Sollievo Alzheimer”, la guida per richiedenti asilo e l’apertura dello sportello per Amministratori di Sostegno.

 
Dicembre 2017
L M M G V S D
19 24
25 26 27 28 29 30 31

Social wall CSV

Torna su