Pubblicazioni dei CSV

Una fotografia del volontariato cosentino per conoscerne le caratteristiche, coglierne le tendenze e promuoverne i valori, realizzata dal CSV di Cosenza

La guida illustra i riferimenti giuridici e normativi del Lavoro di pubblica utilità e affronta la materia dal punto di vista delle Organizzazioni di Volontariato di accoglienza, come del cittadino che si trova a richiedere di svolgere un lavoro di pubblica utilità. La pubblicazione è quindi utile sia ai singoli interessati a svolgere LPU che agli "addetti ai lavori".

I percorsi della partecipazione femminile nel volontariato toscano.

Il volume, che inaugura la nuova collana di ebook di Cesvot, presenta i risultati dell'indagine condotta da Rossana Trifiletti e Stella Milani dell'Università di Firenze.

Un abstract della mappatura ed analisi dei bisogni dell'associazionismo nella provincia di Milano, curata da Sebastiano Citroni e promossa da Ciessevi e dal Comune di Milano.

Il volume, pubblicato da Cesvot nella collana I Quaderni e giunto alla sua quarta edizione, raccoglie 243 domande poste dalle associazioni toscane al servizio di consulenza del CSV. I quesiti sono raccolti in 7 capitoli tematici che spaziano dalla materia fiscale e tributaria a quella legale e amministrativa.

Guida pratica per la collaborazione tra profit e non profit

Una collana di 13 volumi su ciò che serve conoscere per gestire al meglio un'associazione di volontariato.

Il file contiene anche gli aggiornamenti dei numeri 1-8-10

I numeri, le caratteristiche e il valore del volontariato marchigiano

Il volume presenta i risultati di una ricerca promossa dal CSV Marche, in collaborazione con l' Università di Urbino e la Regione Marche, che, con metodologia strettamente qualitativa (interviste e focus group con volontari e stakeholders) ha voluto indagare la funzione di utilità sociale svolta dal Volontariato.

Quale spazio occupa oggi il Volontariato nel sistema di Welfare? Quali dimensioni ne caratterizzano l'identità? La ricerca, che ha visto coinvolti volontari, OdV e stakeholders, tenta di rispondere a queste domande, con particolare attenzione a quanto avviene nella regione Marche.
In tal senso il volume vuole essere un contributo per quanti, volontari, amministratori, moperatori e cittadini intendo interrogarsi sul futuro del Volontariato.

Quando si parla di giovani si rischia sempre di cadere in facili definizioni etichettanti: i giovani non hanno valori, non credono più in niente, i giovani non fanno volontariato.
L'apporto giovanile al Volontariato sta certamente cambiando sotto ogni punto di vista, ma è importante che le associazioni si aprano alle nuove forme di partecipazione civica e impegno volontario, valorizzando il protagonismo giovanile.
Ancora troppo spesso i giovani non sono accolti nell organizzazioni come risorse importanti: si chiede loro impegno, rispetto dei tempi, investimento nell'esperienza senza dare spazi di formazione e di crescita.

 
 
Powered by Phoca Download
 
Ottobre 2017
L M M G V S D
2
9 15
29

Social wall CSV

Torna su