Volontariato

12 Dicembre 2017

Cibo, lavoro, ecologia: i progetti premiati per “Volontariato&Impresa”

La promozione della dieta mediterranea, l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, la diffusione della raccolta differenziata. Le associazioni e le aziende a cui è andato il riconoscimento bandito dal CSV di Foggia 

11 Dicembre 2017

A Bari tre giorni per costruire il futuro con le “RelAzioni di gratuità”

Sessanta eventi tra convegni, focus group, mostre, spettacoli, musica e laboratori nella 10ª edizione del Meeting del volontariato organizzato dal Csv San Nicola. Tra i temi in programma, riforma del Terzo settore, salute, servizio civile, immigrazione, disabilità, povertà 

07 Dicembre 2017

Csv di Modena, 20 anni di attività “leggendo” i nuovi volontariati

L’anniversario, celebrato in occasione del 5 dicembre, ha dato modo di riflettere sulle forme di impegno e partecipazione che si sono affermate in questi anni, rispondendo ai bisogni emergenti della comunità e coinvolgono nuove fasce di popolazione 

04 Dicembre 2017

L’adesivo che ha invaso Genova alla ricerca di nuovi volontari

Con la sua nuova campagna, il Celivo ne ha distribuiti ben 20 mila attraverso 600 associazioni della provincia. Unica regola: esporlo su un oggetto visibile pubblicamente, dal casco allo zaino, dal parabrezza al… violoncello 

01 Dicembre 2017

Il nuovo volontariato: senza categorie e in cerca della felicità

Il Rapporto 2017 del Csv di Padova traccia l'identikit del volontario tipico di provincia: donna cinquantenne colta; ma rivela anche il diffondersi di “nuove forme di prossimità”: difficili da incasellare in un’associazione, nascono per motivi contingenti e sono finalizzate alla sola vicinanza e alla condivisione 

28 Novembre 2017

All’origine della gratuità: una festa per celebrare storie di volontariato

A Firenze il 2 dicembre settima edizione dell’evento organizzato con il sostegno del Cesvot, dedicato al ricordo di don Paolo Bargigia. Tra le novità di quest’anno, il premio giornalistico nazionale “Comunicare la gratuità” 

23 Novembre 2017

Veneto: 400 mila euro al trasporto solidale del progetto “Stacco”

La Giunta regionale ha deliberato il rifinanziamento del servizio gestito dai 5 Csv di cui beneficiano persone sole, anziane, disabili e in condizioni di fragilità. Al Centro di servizio di Belluno la cifra più alta con 100 mila euro 

22 Novembre 2017

Il volontariato premia le imprese: le iniziative dei Csv in 5 regioni

Cresce il rapporto tra aziende e mondo del non profit anche grazie al lavoro dei Centri che valorizzano le esperienze più significative con premi e concorsi. Tra questi, Genova, Padova, Foggia, Terni e Marche 

05 Ottobre 2017

Volontariato: pronti 3 milioni per i progetti delle associazioni lombarde

Presentato il bando di Regione, Co.Ge., Centri di servizio e Fondazione Cariplo. C’è tempo fino al 15 dicembre per presentare iniziative riguardanti: Cittadinanza attiva, animazione territoriale e coinvolgimento dei giovani 

25 Settembre 2017

Sognatori, ma realisti: così i volontari trasformano la Terra dei fuochi

La ricerca “Storie di volontariato” del Csv Assovoce di Caserta fa emergere, senza retorica, gli aspetti emozionali di un movimento che ha compiuto in questi anni una “rivoluzione silenziosa” in un territorio più noto per le cattive notizie che per storie di speranza 

21 Settembre 2017

Storie di volontariato - Parole per narrarsi

La ricerca del CSV Assovoce di Caserta, pubblicata a settembre 2017, intende esplorare la "dimensione emozionale" del volontariato attraverso una serie di interviste ad una settantina di suoi esponenti nella provincia, affiancando al testo video e fotografie che hanno dato vita a una campagna di comunicazione multimediale

07 Settembre 2017

Le competenze acquisite attraverso il volontariato: buone pratiche in Italia

Realizzato nell’ambito del progetto europeo Erasmus+ I'VE, il progetto descritto nel volume, si è posto come obiettivo prioritario, la ricerca di un percorso strutturato in grado di definire pratiche comuni di validazione e certificazione delle competenze

07 Settembre 2017

Natura giuridica e modelli organizzativi dei Centri di Servizio per il Volontariato

Rapporto di ricerca realizzato da CSVnet ed Euricse (European Research Institute on Cooperative and Social Enterprises), con l'obiettivo principale di colmare la lacuna che deriva dall'assenza di un'adeguata riflessione giuridica sui Centri di servizio

24 Marzo 2017

Così il volontariato può rendere migliore la vita nelle aree rurali

Nel nuovo Quaderno Cesvot i risultati di una ricerca realizzata dall’Università di Siena sul ruolo delle associazioni nello sviluppo di tre aree decentrate della Toscana: un “welfare rurale” per contrastare crisi e calo demografico.

01 Febbraio 2016

In Sicilia presenti oltre 2000 OdV; 23mila i volontari attivi. Presentata la ricerca sul volontariato dei CSV della regione

volontariato lascia segno donna WEB piccolaIn Sicilia ci sono 2.200 Organizzazioni di Volontariato, distribuite nelle 9 province, per un totale di 131.837 soci, 23.054 soci volontari attivi e 1.890 giovani del servizio civile. Sono alcuni dei dati emersi dall'indagine condotta tra il 2014 e il 2015 dai Centri di Servizio per il Volontariato della Sicilia (Cesvop Palermo, Cesv Messina, CSVe Catania), con il Co.Ge. Sicilia, in qualità di promotori e committenti, con la supervisione di un Comitato tecnico-scientifico composto da 9 componenti (due del Co.Ge., due per ognuno dei tre CSV, un esperto).

La ricerca, che è stata presentata lo scorso 29 gennaio, ha voluto costruire un quadro aggiornato dei bisogni vecchi e nuovi delle OdV, comprendendone sviluppi ed evoluzioni, ma anche formulare un “atlante” siciliano dei bisogni organizzativi, sociali, culturali, da una parte e delle risorse del volontariato organizzato attualmente disponibili dall’altra. L'obiettivo del lavoro di indagine è stato anche di fornire al Co.Ge. e ai CSV elementi di valutazione utili per definire una possibile riorganizzazione dei servizi o comunque per orientarli sulla base delle esigenze del volontariato regionale.

29 Gennaio 2016

Frequenze volontarie: il volontariato trentino in onda dopo il Tg

FrequenzeVolontarieSi chiama "Frequenze volontarie" ed è la rubrica di approfondimento dedicata al volontariato che ogni 15 giorni va in onda su Trentino Tv dopo il telegiornale.

Il programma, partito il 9 novembre scorso, è realizzato in collaborazione con il CSV della provincia di Trento per promuovere la conoscenza e il contributo che il mondo associativo dà al benessere del nostro territorio. Un’occasione per rafforzare l’immagine e il riconoscimento delle numerose iniziative svolte dalle associazioni sull’intero territorio provinciale.

20 Gennaio 2016

Abitare le città invisibili: torna il Festival italiano del volontariato

FdV16 save the dateLa sesta edizione del Festival Italiano del Volontariato avrà una nuova location, il Palazzo Ducale di Lucca, ma anche un tema sfidante e nuove possibilità di coinvolgimento e collaborazione.

La manifestazione organizzata dal Centro Nazionale per il Volontariato (Cnv) e dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione (Fvp) sta scaldando i motori.

L'appuntamento è dal 14 al 17 aprile prossimi nelle sale e nei cortili di Palazzo Ducale, grazie alla collaborazione della Provincia di Lucca che ha messo a disposizione la sua antica e prestigiosa sede per l'evento. "Abitare città invisibili" sarà il tema scelto per il 2016.

03 Dicembre 2015

Cittadini per Costituzione volontari per scelta

{jathumbnail off}

autoconvocazione

INVITO CONFERENZA STAMPA

CITTADINI PER COSTITUZIONE VOLONTARI PER SCELTA
AUTOCONVOCAZIONE DEL VOLONTARIATO ITALIANO

ROMA
VENERDÌ 4 DICEMBRE 2015
ORE 11.30 – VIA DEL CORSO 262

Alla vigilia della Giornata Internazionale del Volontariato Forum Nazionale del Terzo Settore, Consulta del Volontariato presso il Forum, CSVnet - Coordinamento nazionale dei Centri di Servizio per il volontariato, ConVol - Conferenza permanente delle Associazioni, Federazioni e Reti di Volontariato, Caritas Italiana e CNV - Centro Nazionale Volontariato, promotori dell’Autoconvocazione del Volontariato italiano, indicono una conferenza stampa che si terrà venerdì 4 dicembre alle ore 11.30, in via del Corso 262 a Roma.

27 Novembre 2015

Volontariato, Cesvot: “Entusiasmo ridimensionato a causa della crisi, ma le associazioni toscane dimostrano grande senso di responsabilità”

cesvot 220x150È un volontariato ‘di servizi’, impegnato sempre di più in ‘cultura e ambiente’, dipendente dalle entrate pubbliche e con oltre 20 anni di esperienza. È questo il quadro che emerge dalla rilevazione condotta e presentata lo scorso 20 novembre da Cesvot, il CSV della Toscana, e pubblicata nel Quaderno “Oltre la crisi. Identità e bisogni del volontariato in Toscana”.

La ricerca, realizzata dall’Università di Pisa e svolta da settembre 2014 a febbraio 2015, ha acquisito informazioni strutturate e dettagliate su ben 1.712 Organizzazioni di Volontariato presenti in tutto il territorio regionale. Il campione preso in esame costituisce il 52% sul totale delle OdV aderenti al Cesvot e rappresenta la ricerca più ampia mai condotta sul volontariato toscano.

12 Ottobre 2015

Dal grande evento alla cittadinanza attiva: il convegno di CSVnet e Ciessevi ad Expo

{jathumbnail off}

expo cittadini

20 ottobre 2015

Expo Milano 2015 - Cascina Triulza

 

Siamo quasi giunti alla fine dell'Esposizione Universale ed è il momento di fare un primo bilancio della partecipazione dei volontari a Expo 2015. Per questo motivo CSVnet e Ciessevi organizzano il convegno "Dal grande evento alla cittadinanza attiva" che si terrà martedì 20 ottobre, alle ore 15:00, a Cascina Triulza, nel sito di Expo Milano 2015.

L'incontro sarà il punto di partenza per la futura capitalizzazione di questa esperienza in nuove forme di volontariato orientato alla cittadinanza attiva e alla tutela dei beni comuni.

Programma

14.30 – 15.00 Registrazione dei partecipanti

Introduce: Ciessevi, Centro Servizi per il Volontariato-Città Metropolitana di Milano - Ivan Nissoli, Presidente
Conduce: Carlo Baroni, giornalista di Corriere della Sera

15.00 – 16.00 Volontari nei grandi eventi: le esperienze di Expo Milano 2015

• Verso nuove forme di volontariato - Maurizio Ambrosini, Docente di Sociologia dei processi economici, Università degli Studi di Milano
• I volontari in Expo 2015, una fotografia – Anna Menghini, docente Psicologia dinamica, Dip. di Filosofia, Pedagogia, Psicologia dell’Università di Verona
• Organizzare il volontariato episodico? Sfide e prospettive – Marta Bonetti e Riccardo Guidi, Dipartimento di Scienze Politiche, Università degli Studi di Pisa

• Testimonianze dei volontari (contributi video)

16.00 – 16.30 Volontari nei grandi eventi: buone pratiche internazionali

• Team London, Inghilterra – Jennyfer Byram, Senior Manager, Team London (Volunteering)
Communities and Intelligence, Greater London Authority - contributo video (TBC)
• Fundacion Tarragona 2017, Spagna – Elisabet Nacenti Merino

16.30 – 17.00 Nuovi orizzonti per coinvolgere i cittadini nelle varie forme di volontariato: la proposta dei Centri di Servizio per il Volontariato

• CSVnet, Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato – Stefano Tabò, Presidente

17.00 – 18.00 Tavola rotonda.

Carlo Baroni dialoga con:

• Expo spa – Davide Sanzi, Operations Division Deputy Director / HR & Organization Director
• Unione Europea – Giancarlo Caratti, Deputy Commissioner General EU Expo Milano 2015
• Alcuni dei promotori dell’Autoconvocazione del Volontariato – Pietro Barbieri, Portavoce Forum Nazionale del Terzo Settore; Emma Cavallaro, Presidente Conferenza Permanente delle Associazioni Federazioni e Reti di Volontariato; Francesco Marsico, responsabile Area Nazionale Caritas Italiana, Enzo Costa, Coordinatore Consulta Nazionale per il Volontariato presso il Forum (TBC)
• Agenzia nazionale per i Giovani – Giacomo D’Arrigo, Direttore Generale (TBC)
• INDIRE – Flaminio Galli, Direttore Generale (TBC)
• Comune Milano – Marco Granelli, Assessore alla Sicurezza e coesione sociale, Polizia locale, Protezione civile, Volontariato
• Anci – Francesca Danese, vicepresidente Commissione Welfare e politiche sociali (TBC)

I CSV per i volontari in Expo 

Riconoscendo l’esperienza acquisita negli anni nell’ambito della promozione del volontariato, nel 2014, Expo S.p.A. ha pensato di rivolgersi alla rete dei CSV per la gestione del Programma Volontari per Expo. I Centri di Servizio hanno nel mandato istituzionale (legge quadro sul volontariato 266/91) anche la promozione del volontariato, oltre al sostegno delle attività delle organizzazioni.

CSVnet e Ciessevi Milano, insieme ai 72 CSV italiani, hanno selezionato 7.500 volontari di breve periodo per animare il sito espositivo. Una sfida che è stata possibile vincere anche grazie alle relazioni con le reti associative nazionali e al radicamento territoriale che i Centri di Servizio hanno costruito in quindici anni di attività. Sono riusciti a sviluppare un percorso d'individuazione dei volontari, articolato e capillare sull'intero territorio nazionale, così da rendere protagonisti del Programma Volontari tutti coloro che, in ogni regione, hanno avuto voglia di spendersi in questa avventura.

Un team di orientatori è stato formato ad hoc per ricevere e gestire le candidature dei cittadini in modo da consentire l’agire gratuito di 536 volontari al giorno per ognuno dei 13 periodi di servizio identificati da Expo 2015. Inoltre, durante i sei mesi dell’Esposizione Universale, 7 Team Leader hanno accompagnato, supportato e monitorato l’attività dei volontari sul sito espositivo, riferendo all’Ufficio Volontari di Expo 2015 S.p.A. che ha avuto il compito della gestione dei Volontari.

Ciessevi infine ha curato per conto della Commissione Europea la selezione e il supporto alla gestione di altri 840 volontari di breve periodo che in gruppi di 60 per ognuno dei 14 periodi di servizio hanno animato il padiglione UE durante Expo 2015. E non è che l’inizio: dopo il Programma Volontari per Expo la rete dei CSV è già al lavoro per capitalizzare questa esperienza al fine di intercettare nuove forme di volontariato: partecipato, diffuso, orientato alla cittadinanza attiva e alla tutela dei beni comuni.

I numeri

In totale i due Programmi hanno effettuato 11.858 colloqui dei candidati (di cui circa il 25% di nazionalità straniera), con una media di circa 1.176 colloqui al mese. I candidati sono stati costantemente accompagnati e animanti con una specifica social community.

Durante la giornata interverranno alcuni docenti e ricercatori di alcne Università che stanno realizzando una ricerca sull'impatto dei volontari a Expo e le testimonianze inglesi e spagnole sulla partecipazione dei volontari ai grandi eventi. Seguirà una tavola rotonda con alcuni tra i principali protagonisti del Programma Volontari con referenti della pubblica amministrazione e del mondo delle imprese.

Per partecipare consulta la pagina dedicata del sito del Ciessevi 

Anche il Premier Matteo Renzi ha ringraziato i volontari di Expo Milano 2015, durante la trasmissione di Rai3 "Che tempo che fa", andata in onda domenica 11 ottobre 2015.

Guarda il video 

Carica altri contenuti ... Carica altri contenuti
 
Dicembre 2017
L M M G V S D
19 24
25 26 27 28 29 30 31

Social wall CSV

Torna su