Lun05292017

Last updateLun, 29 Mag 2017 8am

Sei qui: Home Eventi L'informazione in carcere: a Bologna il primo festival

Calendario eventi

Flat View
Visualizza per anno
Visuale mensile
Visualizza per mese
Weekly View
Visualizza per settimana
Daily View
Visualizza oggi
Search
Cerca
Scarica il file iCal
L'informazione in carcere: a Bologna il primo festival
Giovedì 23 Marzo 2017, 10:00 - 18:00

413267Il 23 marzo si terrà a Bologna il primo festival della Comunicazione sul carcere e sulle pene, organizzato dalla Conferenza nazionale volontariato e giustizia.

L'iniziativa vuole aprire una finestra su un mondo che va via via ampliandosi, quello dell'informazione prodotta sul carcere e anche all'interno degli istituti di pena, ma soprattutto punta a richiamare l'attenzione delle istituzioni, in primo luogo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, per riconoscere l'importanza delle redazioni giornalistiche e delle attività d'informazione in carcere.

I promotori del festival vogliono inoltre sollecitareil Dipartimento a lavorare insieme per stabilire regole chiare, che permettano di proseguire un lavoro serio e onesto.

"L'informazione dal carcere - dicono - è un bene comune, una risorsa di civiltà utile soprattutto al territorio, che può così conoscere meglio qualcosa che gli appartiene". "Da parte delle redazioni - continuano - è importante imparare a lavorare insieme, per dare forza ed efficacia al loro prezioso lavoro di informazione, ma anche di sensibilizzazione di un territorio, che altrimenti vive condizionato dalle paure, indotte spesso da un'informazione imprecisa e superficiale".

Nel corso della manifestazione, che si svolgerà nella biblioteca Salaborsa di Palazzo d'Accursio (sede del Comune di Bologna), dalle 10 alle 18, interverranno:

  • alcune delle redazioni attive, con le persone detenute, i loro famigliari e i volontari
  • Glauco Giostra - ordinario di Procedura penale dell'Università La Sapienza di Roma
  • Elisabetta D'Errico - avvocato e membro dell'Osservatorio sull'informazione giudiziaria delle Camere penali, che presenterà lo studio "L'informazione giudiziario in Italia. Libro bianco sui rapporti tra mezzi di comunicazione e processo penale"
  • Mario Consani - cronista giudiziario del Giorno, consigliere dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia e presidente dell'associazione Walter Tobagi per la formazione al giornalismo
  • Stefano Anastasia - garante dei detenuti della Regione Lazio
  • Marco Bouchard, magistrato, giudice penale a Firenze, esperto di Lavori di pubblica utilità e messa alla prova
  • Claudio Sarzotti, professore ordinario di Sociologia giuridica presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Torino, coordinatore del Tavolo 17 degli Stati Generali dell’esecuzione penale “Processo di reinserimento e presa in carico territoriale”
  • Sonia Specchia, dirigente dell’Ufficio primo della Direzione Generale del Dipartimento della Giustizia minorile e di Comunità.

Coordina i lavori Ornella Favero, direttrice di Ristretti Orizzonti e presidente della Conferenza Nazionale Volontariato Giustizia.

L'evento, che ai giornalisti partecipanti riconoscerà 9 crediti per la formazione continua obbligatorio, vedrà inoltre la presenza di Beppe Giulietti della Federazione nazionale della stampa italiana (FNSI).

Partner della manifestazione: FNSI, Ordine dei giornalisti, CSVnet.

Per informazioni: progetti.ristretti@gmail.com - 049654233

Scarica il programma completo

 

Foto: © Carolina Farina - Fonte: Redattore sociale

Luogo Bologna - Palazzo d'Accursio - Biblioteca Salaborsa - piazza Nettuno, 3