Lun05292017

Last updateLun, 29 Mag 2017 8am

Sei qui: Home Notizie Tutte le notizie Fondazioni I benefici dell'immigrazione: Fondazione Moressa presenta il Rapporto 2015

I benefici dell'immigrazione: Fondazione Moressa presenta il Rapporto 2015

FondazioneMoressaLa Fondazione Moressa ha presentato lo scorso 22 ottobre il Rapporto 2015 sull'economia dell'immigrazione.

Molto spesso il fenomeno migratorio è considerato, in termini economici, solo dal punto di vista dei costi dell’accoglienza; invece, il Rapporto della Fondazione pone in evidenza quanto l'immigrazione produca effetti positivi sia dal punto di vista del gettito fiscale, che del dinamismo imprenditoriale.

 

Tra i principali risultati emersi, infatti, 6,8 miliardi di euro di redditi risultano prodotti da 3,46 milioni di contribuenti nati all’estero; su un totale di 6 milioni di imprese, poi, oltre mezzo milione è condotta da stranieri.

Ma l'immigrazione influenza anche l'aspetto demografico del nostro Paese e, di conseguenza, previdenziale: oggi, infatti, 1 italiano su 10 ha più di 75 anni, mentre tra gli stranieri ciò si verifica in un caso su 100.

Secondo i conti della Fondazione Moressa, confrontando i benefici economici del fenomeno migratorio con i costi (per l’accoglienza, per i servizi e per la repressione dei fenomeni di irregolarità) il netto positivo è di quasi 4 miliardi. Senza contare che le rimesse degli immigrati nei propri paesi d’origine, pari a 5,3 miliardi, sono il doppio degli aiuti dello Stato allo sviluppo.

RapportoMoressa15

Scarica la presentazione del Rapporto.