Mer09202017

Last updateMar, 19 Set 2017 10am

Sei qui: Home Press Per conoscerci Storie e best practices Formazione Volontariato e giustizia: CSV Brindisi propone un corso ad hoc

Volontariato e giustizia: CSV Brindisi propone un corso ad hoc

CSV Brindisi 220x150

È stato presentato martedì 2 ottobre il corso di formazione gratuito "Volontariato&Giustizia – Mondo No Profit ed Esecuzione Penale Esterna", organizzato e promosso dal CSV Poiesis e dall'Ufficio di esecuzione penale esterna di Brindisi, col partenariato della Casa Circondariale di Brindisi e la Provincia di Brindisi.

Il percorso formativo vuole approfondire temi quali l'esecuzione della pena, la giustizia ripartiva, la pena utile e le opportunità che il terzo settore può cogliere assumendo un ruolo attivo nel percorso di riscatto che le persone detenute devono compiere nei confronti della comunità, riconoscendo l'importanza del ruolo di raccordo tra istituzioni e territorio svolto dal volontariato come segno di attenzione della società civile ai problemi dell'esecuzione penale.

L'obiettivo è dunque quello di far conoscere alle realtà associative e del terzo settore le diverse modalità di esecuzione della pena, le potenzialità e l'impatto positivo che un loro coinvolgimento diretto nei percorsi di pena alternativa può avere per le associazioni stesse, per le persone in esecuzione penale e per la comunità tutta.

Il corso fornirà ai volontari gli strumenti operativi per comprendere il complesso sistema dell'esecuzione penale. Per recuperare e per affermare il valore della cultura della legalità, occorre promuovere il concetto di cittadinanza fondato sulla coscienza del "diritto" e del "dovere", sul rispetto dell'altro, delle regole e delle leggi. I volontari sono sempre in prima linea nella tutela dei diritti e sul rispetto delle leggi, perciò i promotori ritengono utile questo percorso che aiuterà a: comprendere il sistema penale, utilizzare strumenti operativi necessari, conoscere le normative relative a carcere, pene extra-murarie e immigrazione, sensibilizzare l'opinione pubblica sulle tematiche della realtà penitenziaria, sviluppare contatti concreti tra il mondo penitenziario e la società libera, offrire strumenti per favorire il reinserimento dei detenuti.

Gli incontri, della durata di due ore ciascuno, si svolgeranno nei mesi di ottobre, novembre e dicembre, il mercoledì, presso la "Casa della Sussidiarietà" (Corte Ticino – quartiere Perrino) e prevede la partecipazione di esperti, operatori e rappresentanti del mondo del volontariato.

Il programma dettagliato del corso è disponibile sul sito del CSV di Brindisi

Leggi anche:
Giustizia riparativa: il volontariato come seconda occasione
Lavoro di pubblica utilità: a Verona aumentano le opportunità
Volontariato per la giustizia riparativa: a Bologna un percorso formativo
Giustizia riparativa: nuovo accordo tra CSV Catanzaro e Uepe