Dom05282017

Last updateVen, 26 Mag 2017 9am

Sei qui: Home Press Per conoscerci Storie e best practices Promozione e orientamento al volontariato Si è concluso in Sardegna il campo di volontariato nel bene confiscato. Prossimi appuntamenti ad agosto

Si è concluso in Sardegna il campo di volontariato nel bene confiscato. Prossimi appuntamenti ad agosto

campo sardegna

Erano in 20 i giovani provenienti da diverse regioni italiane che hanno partecipato al campo estivo di volontariato sul bene confiscato alla mafia "Su Piroi" che si è svolto a Gergei dal 14 al 20 luglio.

Il campo di volontariato è stato inaugurato lunedì 14 luglio dal vicepresidente del Consiglio Regionale della Sardegna Eugenio Lai, insieme a lui il Sindaco di Gergei Rossano Zedda e il Sindaco di Nurri Antonello Atzeni.
Il referente regionale di Libera e presidente del CSV Sardegna solidale Giampiero Farru, ha coordinato i lavori illustrando il significato dell'iniziativa, collegandola ai numerosi analoghi eventi in corso in diverse parti d'Italia.

Sono intervenuti anche Cristian Locci, segretario provinciale di SEL, che per anni ha vissuto le esperienze dei campi a Gergei e il fratello di Emanuela Loi, Marcello, ricordando che il 19 luglio si sarebbe celebrato il 22esimo anniversario della strage di Via D'Amelio e della morte della sorella Emanuela.

Durante questa intensa settimana i giovani sono stati impegnati in diverse attività tra le quali 3 sessioni formative sui beni confiscati con Fabio Giuliani, sulle bioresistenze con Guido Turus e sulla Costituzione e la cittadinanza attiva con Renato Briganti.

Tanti inoltre gli incontri sul territorio con le amministrazioni locali, le associazioni e la popolazione di Gergei, Senorbì e Isili. Non sono mancate neanche le visite ai musei della tradizione della zona.

Nel terreno a Su Piroi è stata invece ripristinata la piantagione di mirto (messe a dimora altre 130 piantine), quella di fichi d'india (rimesse a dimora oltre 150 piante) e implementata quella delle piantine di mandorlo (messi a dimora altri 20 alberi).

Tra gli eventi che hanno caratterizzato il campo due hanno particolarmente suscitato le emozioni dei partecipanti: la partecipazione alla Messa in suffragio di Emanuela Loi, nel cimitero di Sestu e l'incontro con la Comunità L'Aquilone di Assemini e con la Parrocchia di S. Massimiliano Kolbe a Cagliari.

E dopo il successo di Gergei, si continua a lavorare per preparare i prommi campi di volontariato in programma; gli appuntamenti in Sardegna sono tre: dal 18 al 24 agosto, dal 25 al 31 agosto e dal 1 al 7 settembre.

  Per informazioni visita il sito www.sardegnasolidale.it