Gio05252017

Last updateMer, 24 Mag 2017 3pm

Sei qui: Home Press Per conoscerci Storie e best practices Volontariato in Europa

Progettazione europea: 15 giorni all'estero per imparare a lavorare in rete

Riaperte le candidature per la seconda sessione del progetto Noprofit#EUskills, che permette di svolgere training formativi all'estero per accrescere competenze manageriali e specifiche in tema di progettazione europea. Scadenza il 28 ottobre.

Leggi tutto...

Sharing common values: gli esiti del progetto in un video

SCV flash mob6ottobreDal 2 al 9 ottobre la città di Belluno ha ospitato 50 giovani da tutta Europa per uno scambio culturale in cui parlare di volontariato e scoprire da quali valori siamo accomunati. Si tratta del progetto "Sharing Common Values", realizzato nell'ambito del programma Erasmus+, di cui il CSV della provincia di Belluno è stato ente capofila.

A conclusione dell'esperienza è stato realizzato un video che racconta com'è andato il progetto. In apertura si mostra il flash mob che si è svolto in piazza dei Martiri a Belluno il 6 ottobre, con il supporto dell'associazione culturale “La musica non ha confini” guidata da Moustapha “Musty” Fall. A seguire le interviste ai partecipanti provenienti da 10 diversi Paesi dell'Unione Europea (Italia, Spagna, Portogallo, Belgio, Polonia, Romania, Grecia, Macedonia, Lettonia e Lituania), che ragionano sui valori comuni del volontariato europeo. In coda altre immagini che documentano alcuni momenti dei nove intensi giorni di attività.

Leggi tutto...

Educazione non formale: Ce.Se.Vo.Ca. presenta pubblicazione su seminario internazionale di San Giovanni Rotondo

csv cesevoca foggia 220x150Lo scorso 15 dicembre Ce.Se.Vo.Ca., il CSV di Capitanata ha presentato la pubblicazione "Youthpass plus curriculum vitae as Erasmus plus employability", uno dei risultati dell'omonimo progetto realizzato dal CSV e finanziato dalla Commissione Europea attraverso il Programma "Erasmus Plus", attivo in Italia grazie al contributo dell'Agenzia Nazionale per Giovani.

La pubblicazione raccoglie l'attività svolta da 34 operatori giovanili, provenienti da 15 paesi europei, durante un seminario internazionale che si è tenuto a San Giovanni Rotondo dal 24 al 28 novembre 2014. All'interno sono descritte le attività svolte dagli animatori giovanili e riportati i materiali prodotti durante il seminario. Sono anche elencate alcune buone pratiche presentate dalle organizzazioni internazionali partecipanti al seminario, con il coinvolgimento di giovani, che attraverso l'attività di volontariato hanno acquisito delle competenze che sono poi loro servite per trovare lavoro.

Leggi tutto...

Prosegue il progetto di scambio europeo per 50 giovani a Belluno: il 9 ottobre l'evento di chiusura

sharing common values3 smallIn questi giorni a Belluno sono arrivati 50 giovani da 10 nazioni europee per riflettere sul tema del volontariato. L'iniziativa è stata promossa e organizzata dal CSV provinciale, grazie al progetto Erasmus+ dal titolo “Sharing Common Values” che durerà fino al 9 ottobre.

I ragazzi sono ospitati presso la Casa per ferie del Centro Giovanni XXIII a Belluno e provengono da Italia, Belgio, Grecia, Lettonia, Lituania, Macedonia, Polonia, Portogallo, Romania e Spagna.

Leggi tutto...

Ce.Se.Vo.Ca.: un seminario internazionale per scambiare buone prassi di volontariato

csv cesevoca foggia 220x150

Il Ce.Se.Vo.Ca, il CSV di Foggia, ha presentato e vinto, nell'ambito del programma europeo Erasmus+, attuato dall'Agenzia Nazionale per Giovani, un progetto per la realizzazione di un seminario internazionale, intitolato "YP+CV=E+E" (YouthPass plus Curriculum Vitae as Erasmus Plus Employability), che si terrà a San Giovanni Rotondo tra il 24 ed il 28 novembre 2014 ed al quale parteciperanno 34 animatori giovanili provenienti da 14 paesi dell'Unione Europea e non (Portogallo, Malta, Francia, Serbia, Albania, Kosovo, Armenia, Romania, Azerbaijan, Polonia, Ucraina, Macedonia, Turchia, Georgia).

I partecipanti si scambieranno informazioni su buone pratiche di esperienze di volontariato, basate sull'educazione non formale, realizzate da giovani che hanno acquisito competenze che, inserite nei curriculum vitae, hanno permesso loro di trovare lavoro.

 

Leggi tutto...

Notizie correlate