Asti e Alessandria: nasce il nuovo CSV. Mario Bianchi eletto presidente

CSV Asti Alessandria Sabato 17 gennaio si è riunita per la prima volta l'Assemblea dei soci del nuovo CSV di Asti e Alessandria, attivo già dal 1 gennaio 2015, per eleggere le cariche sociali, con la partecipazione di 90 associazioni aderenti, provenienti dai due territori

A guidare il CSV come presidente sarà Mario Bianchi, dell'associazione Centro Down di Alessandria, risultato primo degli eletti con 58 preferenze.

di Alessia Ciccotti

Dieci i componenti del neo Consiglio direttivo, 5 provenienti da associazioni astigiane e 5 da associazioni alessandrine, che resterà in carica per i prossimi 3 anni. Insieme al presidente Bianchi, sono stati eletti Giuseppe Gerbo (G.S.H. Pegaso di Asti), scelto come vicepresidente, Bartolomeo Diagora (VAO Asti), nominato tesoriere e Franco Giordano (Gruppo ASSEFA Alessandria), nel ruolo di segretario. Gli altri componenti sono: Baldovino Piero (ANTEAS Asti), Barbesino Piero (AUSER ALA Asti), Bolgeo Angela (Vela Ovada – AL), Gismondi Federica (APOS Felizzano – AL), Pavese Bruno (Prot. Civ. Alpina "A. Calissano" – AL), Zuccotto Franco (Il Monferrato per Chernobyl di Moncalvo – AT) e Foco Andrea, consigliere nominato dal Comitato di Gestione.

L'Assemblea dei soci ha anche eletto il Collegio dei revisori dei conti, composto da Salvatore Regalbuto (nominato dal Comitato di Gestione), Presidente del Collegio, Andrea Gippone e Daniela Nardi.

"L'elezione delle cariche sociali rappresenta il coronamento di un cammino di ristrutturazione e innovazione che ha visto protagoniste le compagini sociali dei CSV di Asti e Alessandria già a partire dalla fine del 2013; - si legge in una nota del CSVAA - al nuovo Consiglio direttivo spetta il delicato compito di guidare il nuovo Centro di Servizio su un territorio ampio e ricco di associazioni, che operano in nome della solidarietà".