Grande partecipazione del volontariato torinese alla giornata per l'autismo

 {jathumbnail off}

foto moleIl 2 aprile scorso, anche Torino ha illuminato di blu il suo simbolo, la Mole Antonelliana, così come hanno fatto le principali città del mondo con i propri monumenti nella Giornata Mondiale per la Consapevolezza sull'Autismo.

Sono stati circa mille i torinesi, tra volontari delle associazioni presenti (Angsa, Ama, Gruppo Asperger, Chicco Cotto, Giuco, Autismo e Società, Amica, San Camillo, Scuola Cottolengo, Cooperativa Sociale Arcobaleno e Interactive) impegnate in attività di sensibilizzazione sull'autismo e cittadini, coinvolti nelle attività di animazione e di promozione realizzate negli stand allestiti in via Montebello durante tutto il pomeriggio.

Alle 21 il momento culminante della manifestazione: il grande abbraccio alla Mole dei volontari, istituzioni e cittadini presenti, che hanno voluto in questo modo dare il loro sostegno alle famiglie che in Italia lottano ogni giorno per garantire la serenità, l'istruzione e l'inclusione sociale alle persone autistiche.

"Per il terzo anno - ha detto il presidente del CSV Vol.To di Torino, Silvio Maglianoinsieme alla Città, all'USR e al Cottolengo, che ringrazio di cuore, abbiamo realizzato una grande iniziativa verso la cittadinanza, coinvolgendo volontari e famiglie, punti cardine di un progetto di sostegno alle persone autistiche. Mi auguro che da domani, 3 aprile, siamo ancora tutti insieme, istituzioni, famiglie e volontariato, per creare un progetto che permetta di non avere paura del futuro, di pensare con ottimismo a quando questi ragazzi saranno più adulti. Le Istituzioni non devono perdere tempo, devono essere attente per dare risposte tempestive ed efficaci".

Sullo stesso tema

 
Agosto 2018
L M M G V S D
6 7 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Social wall CSV

Torna su