I CSV e il #TerremotocentroItalia - in aggiornamento

A Terni il 5 e 6 novembre si raccoglieranno fondi per acquistare materiale scolastico e giocattoli per i ragazzi terremotati. Il CSV di Perugia invece sta collaborando alla realizzazione di una web form per inviare segnalazioni e info utili.

di Clara Capponi

0546P2 civile emilia 07Sono oltre tremila i volontari e membri di associazioni e organizzazioni che hanno prestato soccorso alle comunità colpite dal terremoto che la notte del 24 agosto ha devastato Amatrice‚ Accumuli e ad altri comuni del Lazio‚ delle Marche‚ dell'Abruzzo e dell'Umbria.

Numerosi sono anche quelli intervenuti per gli episodi sismici che hanno interessato le stesse zone il 26 e 30 ottobre, ma anche i giorni successivi con uno sciame sismico che sembra non arrestarsi.

Anche la rete dei Centri di Servizio si è da subito attivata per coordinare gli aiuti delle associazioni locali ma soprattutto orientare e offrire informazioni corrette ai tanti cittadini e volontari che chiedono di dare una mano.

Infatti, soprattutto nelle fasi di emergenza, è importante non muoversi in forma autonoma e disorganizzata ma è meglio seguire le indicazioni delle associazioni locali che si sono già attivate.
Il ruolo dei volontari continuerà ad essere fondamentale anche nei prossimi mesi, quando i riflettori si spegneranno e le associazioni avranno bisogno di maggiore aiuto e sostegno per combattere la disgregazione sociale e aiutare le persone a tornare alla normalità.

I CSV dei territori interessati dal terremoto, d’intesa con le associazioni di riferimento, si stanno coordinando con la protezione civile dei rispettivi territori per gestire gli aiuti.

Contrariamente a quello che sembra questi terremoti sono completamente diversi da quello dell’Aquila; ne sa qualcosa Luciano De Matteis, presidente del CSV di Torino e membro nazionale dell’Anpas che nel 2009 aveva coordinato per CSVnet l’apertura di una sede provvisoria del CSV de L'Aquila a disposizione delle odv locali impegnate nei soccorsi; “è molto più esteso territorialmente ma non ci sono spazi adeguati per realizzare dei grandi campi di accoglienza; occorre attendere indicazioni dagli organi istituzionali che si stanno occupando dei soccorsi per capire come attrezzare campi eventualmente più piccoli e come smistare i beni di prima necessità che stanno arrivando” commenta De Matteis.

Stiamo cercando di capire come impostare le attività di supporto in modo coordinato con tutti i CSV del Veneto” spiega Lamberto Cavallari, ex presidente della Croce Verde di Adria e attuale presidente del CSV di Rovigo, che si trova nella centrale operativa Anpas di Firenze; “la mobilitazione per raccogliere generi alimentari può creare difficoltà logistiche dovute al trasporto del materiale verso i luoghi del terremoto; in questo momento occorre garantire la massima viabilità di strade e altre vie di comunicazione” afferma.

Aggiornamento al 4 novembre

Il CSV di Terni, colpito dalle scosse sismiche del 26 e del 30 ottobre, così come il CSV di Perugia, segnala la raccolta fondi per l’acquisto di materiale scolastico da donare ai ragazzi terremotati e di qualche giocattolo per i più piccoli, organizzata dal Centro socio culturale e anziani quartiere Polymer. La raccolta si svolgerà in occasione della festa popolare in programma sabato 5 e domenica 6 novembre. La festa prevede inoltre laboratori creativi per bambini e ragazzi, lezioni di tiro con l'arco e un mercatino di artigianato.

Aggiornamento al 28 settembre 

Il CSV di Perugia, Cesvol, ha avviato una collaborazione con i volontari di Terremoto Centro Italia per realizzare una web form pubblicata sul sito del CSV attraverso cui chiunque può, in modo semplice e immediato, inviare segnalazioni e info utili. I volontari di Terremoto Centro Italia le verificheranno e quindi le pubblicheranno sulla piattaforma mettendole a disposizione di tutti.

Aggiornamento al 14 settembre

 E' pronta e operativa la tenso struttura realizzata dal CSV di Torino Vol.To e Anpas Piemonte per creare un luogo di incontro nel campo di Amatrice. Qui la galleria fotografica della tenda in funzione.
Tutti coloro che volessero inviare materiale utile al nuovo centro ricreativo (libri, riviste, giochi da tavola, ecc..) possono mettersi in contatto con il Centro Servizi Vol.To, scrivendo una mail all’indirizzo centroservizi@volontariato.torino.it o telefonando al numero 011/8138711.

Aggiornamento all'8 settembre

L'8 settembre ad Ascoli Piceno i CSV di Marche, Terni, Lazio e Abruzzo si sono incontrati per pianificare il proprio impegno, d’intesa con le associazioni di riferimento. Priorità: informazione corretta, mappare le odv colpite e sostenere i progetti futuri. Leggi qui 

Università del Volontariato del Ciessevi di Milano organizza per martedì 13 settembre, alle 17.30, la serata informativa "Terremoto Centro Italia: rendere efficienti le raccolte fondi del non profit" rivolta alle associazioni che, in questi giorni, si stanno mobilitando per aiutare i terremotati del Centro Italia. Leggi qui

Aggiornamento al 7 settembre

La tensostruttura allestita da Vol.To, il CSV di Torino, insieme ad Anpas Piemonte, è stata allestita ed ha già iniziato ad accogliere gli anziani rimasti senza casa. Guarda il video con le immagini dell'allestimento e le parole di Luciano Dematteis, Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas e Maria Silvia Cicconi, responsabile delle attività sociali Anpas. Lo scorso 6 settembre, inoltre, Luciano Dematteis, vicepresidente vicario di Vol.To, in rappresentanza di CSVnet, è stato ospite della rubrica del Tg 1 Fa' la cosa giusta per presentare quello che vuole essere un centro di incontro per gli anziani ma non solo, la "piazza del paese" dove ricreare le relazioni e i legami sociali.

Aggiornamento al 1 settembre 2016

Il CSV di Torino Vol.To insieme al Comitato regionale Anpas Piemonte ha inviato una tensostruttura ad Amatrice per creare un luogo di aggregazione per le persone anziane rimaste senza casa. Leggi qui 

Aggiornamento al 30 agosto 2016

Il CSVAA (CSV di Asti - Alessandria) partecipa al coordinamento "Asti per il cuore dell’Italia" che raccoglierà fondi per realizzare progetti in uno dei Comuni in cui i volontari astigiani saranno chiamati ad operare. Leggi qui 

Il direttore di CSVnet, Roberto Museo, è stato intervistato da Sky Tg24 in merito al sisma e l'esperienza che i CSV possono mettere in campo a partire dall'impegno per il terremoto dell'aquila. Guarda il video

Aggiornamento al 29 agosto 2016

Il giornalista Elio Silva del Sole 24 ore ha intervistato Roberto Museo, il direttore di CSVnet, sulle attività che stanno portando avanti i CSV sui territori del sisma. Leggi qui

I CSV del Lazio insieme ad altre associazioni hanno creato #oltreilsisma, una rete non profit per la ripresa delle comunità locali colpite dal terremoto. Leggi qui 

Il CSV di Napoli si è attivato per coordinare gli aiuti dalla Campania. Leggi qui

Aggiornamento al 25 agosto 2016

Anche i CSV del Lazio sono in costante aggiornamento con le proprie associazioni impegnate nei soccorsi per capire i reali bisogni degli sfollati e mettere in moto la raccolta di beni e generi di conforto.

Il Cesvol della provincia di Terni offre orientamento a tutti i singoli cittadini che vogliono dare il proprio aiuto; è possibile consultare il sito oppure chiamare il numero 0744812786.

Il Cesvol, CSV di Perugia sta raccogliendo e rilanciando in modo sistematico sul sito ma anche su Facebook e Twitter tutte le notizie e le richieste delle associazioni locali

Il CSV delle Marche sta seguendo e aggiornando l’Openstreetmap con tutti i punti di raccolta di beni di prima necessità attivi nella propria regione.


L'ASVM – Csv di Modena, dopo l'esperienza di coordinamento delle forze di volontariato maturata nel 2012 in occasione del sisma che ha colpito l'Emilia-Romagna, è a disposizione dei Centri di Servizio per il Volontariato delle zone colpite dal terremoto per condividere competenze e strategie per la gestione dell'emergenza e post emergenza.

Il Cesvot, Csv della Toscana, informa sul proprio sito che oggi, alle ore 16.30 si terrà nella sede del Comune di Arezzo una riunione operativa delle associazioni a cui parteciperà anche il presidente della Delegazione locale del Cesvot.


Tutti gli aggiornamenti sul sito www.csvnet.it

Foto di Angelo Nicoletti "Protezione civile, il terremoto in Emilia del 2012" - Tanti per tutti, Progetto Fiaf - CSVnet

 
Giugno 2019
L M M G V S D
9
10
24 28 30

Social wall CSV

Torna su