Expo 2015: al via la 2° Call Internazionale di Idee per lo Sviluppo del Programma Culturale del Padiglione della Società Civile

Alla prima edizione di "Exploding your Idea! Destination Expo Milano 2015" hanno partecipato 105 realtà del Terzo Settore con 133 proposte culturali per costruire il programma del Padiglione Società Civile durante i 6 mesi dell'Esposizione Universale

di Alessia Ciccotti


Ora c'è tempo fino al 15 settembre per partecipare alla 2° Call Internazionale di Idee promossa da Fondazione Triulza ed Expo 2015 S.p.A – rivolta a tutte le realtà della società civile, nazionali ed internazionali e agli enti pubblici interessati ad essere ospitati ed a partecipare al Programma Culturale del Padiglione della Società Civile – Cascina Triulza.

Le aziende e i soggetti con finalità di lucro che non presentano caratteristiche mutualistiche e/o solidaristiche potranno partecipare in partenariato con una o più organizzazioni del Terzo Settore. 

Più della metà dei progetti già presentati, 74, vedono la collaborazione tra realtà italiane e organizzazioni della Società Civile estera. Uno degli aspetti più innovativi del modello gestionale del Padiglione Società Civile è proprio l'effettivo coinvolgimento delle organizzazioni italiane e internazionali del Terzo Settore nella costruzione del Programma Culturale: esse possono proporre eventi, attività culturali, espositive, convegni e momenti d'intrattenimento partecipando a specifici concorsi di idee e dimostrando la fattibilità economica della proposta.

Lo scopo di Fondazione Triulza, l'ente incaricato di gestire gli spazi e le attività del Padiglione della Società Civile in qualità di Non Official Participant, è organizzare la presenza di queste realtà durante i 6 mesi di Expo e dare loro la possibilità di partecipare attivamente e da protagoniste alla costruzione dei contenuti e della legacy della manifestazione.

Il programma culturale di Cascina Triulza ha come obiettivo favorire l'incontro tra culture diverse, accrescere la conoscenza e incoraggiare la partecipazione attiva dei cittadini, specialmente dei più giovani, garantire l'accoglienza e l'inclusione di tutti i soggetti sociali, a partire dai più svantaggiati.

Quello della società civile, per la prima volta presente in un'Esposizione universale, sarà uno dei padiglioni più grandi, l'unico manufatto già esistente all'interno del sito espositivo - un'antica costruzione rurale lombarda - e, soprattutto, è stato individuato come uno dei principali lasciti materiali e immateriali di Expo Milano 2015. Cascina Triulza sarà, di fatto, una delle due uniche strutture del sito che rimarranno dopo l'Esposizione Universale per ospitare le attività e la progettualità delle realtà della società civile.

Tutta la documentazione sulla 2° Call, con la descrizione degli spazi del Padiglione, è disponibile al link: http://www.fondazionetriulza.org/2-call-internazionale/

Per informazioni ed approfondimenti sulla Call è possibile scrivere all'indirizzo: programma.culturale@fondazionetriulza.org 

Sullo stesso tema

 
Dicembre 2019
L M M G V S D
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Social wall CSV

Torna su