“Sciuparsi” contro gli incendi vale la pena. Parola di Casa Surace

Il popolare gruppo di attori youtuber ha realizzato un video a favore dei volontari di protezione civile per la prevenzione degli incendi boschivi nel Vallo di Diano e non solo. Un progetto sostenuto dal Csv di Salerno 

di Maria Siano

La Campania è stata nell’estate del 2017 una delle regioni più danneggiate dal propagarsi degli incendi, con un importante danno al patrimonio boschivo. La prevenzione risulta dunque essenziale, ma farla con una risata può essere ancora più efficace. È così che l’organizzazione di volontariato Protezione civile Vallo di Diano ha deciso di coinvolgere i giovani attori di Casa Surace in uno spot video dedicato agli incendi boschivi.

Niente immagini di fuochi o luoghi distrutti: la scena è la casa di un giovane volontario, Pasquale, chiamato a dedicare il proprio tempo alla parmigiana della nonna. Un piacere culinario che l’arrivo improvviso della squadra antincendio gli toglie, dando modo agli autori di giocare efficacemente con lo stereotipo della pigrizia meridionale (“Ogni volta che scoppia un incendio un volontario del sud si sciupa”). Una situazione esilarante che aiuta a riflettere, giovani e non, sull’importanza della partecipazione e della cittadinanza attiva a contrasto di questa particolare piaga ambientale.

I volontari dell’associazione sono stati impegnati per oltre sei mesi nell’attivazione di un progetto dedicato proprio a questo tema, un’attività sostenuta dal Centro di servizio per il volontariato Sodalis di Salerno nell’ambito del bando “Progettazione sociale 2015.” Il video è la conclusione di questo percorso ed è stato presentato il 18 maggio scorso a Padula durante un aperitivo informale con le istituzioni locali, la comunità, i giovani e i ragazzi desiderosi di incontrare i loro youtuber preferiti.

“Su ogni incendio che divampa, oltre ai vigili del fuoco e alle forze di pubblica sicurezza, si muovono in sordina i mezzi e i volontari delle tantissime associazioni di protezione civile in tutto il territorio nazionale, - sottolinea il presidente Peppino Pisano. - La tempistica diventa fondamentale per ridurre al minimo i danni, il nostro impegno è sulla prevenzione”.

“In Campania si contano oltre 8.000 volontari chiamati a intervenire sugli incendi, ma anche su altre situazioni di emergenza come il rischio idrogeologico o sismico, sempre di supporto e integrazione al nostro sistema”, aggiunge Benardino Iovine, responsabile dell’ufficio protezione civile della regione Campania.

“Con l'arrivo dell'estate non vogliamo raccontare solo dei tanti ‘meloni a sponzo’ o di ‘frittate di maccheroni’, consumate anche a 40 gradi in montagna o sulla spiaggia, - dice Daniele Pugliese, attore di Casa Surace. - Estate purtroppo significa anche incendi e negli ultimi anni, per chi come noi è molto legato al Sud e cerca di raccontarlo tutti i giorni, vedere ettari e ettari di natura andare in fiamme è un colpo al cuore”.

“Proprio per questo, - spiega Valentina Russo, uno dei volti femminili di Casa Surace, - abbiamo deciso di collaborare con la Protezione civile del Vallo di Diano, dando il nostro contributo alla campagna anti-incendi con un video che potesse sensibilizzare, attraverso il nostro linguaggio, chi ci segue. Il messaggio che speriamo di aver lanciato è non solo di prestare molta più attenzione, perché spesso gli incendi non sono solo dolosi, ma anche di entrare a far parte della fantastica squadra dei volontari, che con un sorriso sul volto cercano di salvaguardare e difendere i nostri meravigliosi paesaggi”.

 
Agosto 2018
L M M G V S D
6 7 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Social wall CSV

Torna su