Disabilità, ai “Beatles day Torino 2018” anche tre band senza barriere

Chiuso il concorso di Anffas onlus Torino per selezionare i gruppi musicali con almeno una persona con disabilità che si esibiranno insieme ad altre 40 band sul palco della kermesse 

di Daniele Pallante

Ci saranno anche tre band “inclusive” con almeno una persona con disabilità tra i loro componenti per i “Beatles Days Torino 2018”, la kermesse che domenica 23 settembre porterà più di quaranta band per una maratona di 12 ore sul palco dello storico locale torinese “Hiroshima Mon Amour” (Via Carlo Bossoli, 83).

Il linguaggio universale della musica parla di integrazione, oltre che di storia e divertimento: è questa la nuova “ottica” sociale che Anffas Onlus Torino ha voluto dare alla quarta edizione dell’evento, che organizza sotto l’egida dei Beatlesiani associati d’Italia e con la direzione artistica di Bartolomeo Torta, Riccardo Codazza e Alberto Pisci.

“Le giornate dei Beatles Days Torino 2018 - commenta Giancarlo D’Errico, presidente di Anffas Piemonte Onlus - celebrano l'enorme influenza che la storica band ha avuto non solo a livello musicale, ma nell'arte, nella moda, nell'espressione personale e nell'immaginazione, promuovendo idee e valori di pace, amore e condivisione che oggi sono più che mai attuali.

In questo contesto si inserisce perfettamente l’idea di integrazione e valorizzazione delle persone con disabilità che Anffas promuove quotidianamente nel suo impegno a sostegno di persone e famiglie in difficoltà.

Sarà una giornata di gioia e divertimento accessibile a tutti, così come era aperto a tutti il contest, che si è concluso a fine agosto, in cui ragazzi e ragazze con disabilità hanno potuto esprimere la loro passione per la musica e per i Beatles”. I vincitori del concorso sono la band CLGEnsamble, Soul company e il solista Roberto Brambati (quest’ultimo è in via di conferma).

Sabato 22 ci sarà l’anteprima, con la presentazione alla libreria La Bussola (in via Po a Torino) del libro “I Rokketti” di Mario Paparozzi, che narra la storia di questo gruppo di musicisti, di cui lo stesso autore faceva parte, che suonarono nei locali di Amburgo con i Beatles, nel periodo in cui questi dovevano ancora diventare famosi. Alla presentazione parteciperà anche Santino Rocchetti, ex componente del gruppo.

 
Novembre 2018
L M M G V S D
5

Social wall CSV

Torna su