Povertà, apre il terzo emporio solidale in provincia di Brindisi

Ubicato nel Laboratorio Urbano di Cisternino, fa seguito a quelli di Fasano e Francavilla Fontana. Sarà gestito dai volontari delle 13 organizzazioni in rete nell’associazione “Ideando”. Il comune sceglierà i soggetti che hanno diritto ad avere prodotti tramite una tessera a punti 

di Tiziano Mele

Anche Cisternino ha il suo Market solidale. Inaugurato da pochi giorni e gestito da volontari, accoglie persone in difficoltà economica e disagio sociale che possono “acquistare” prodotti di prima necessità senza spendere denaro, ma servendosi di una tessera a punti. L’emporio è stato reso possibile da "Il Valore del tempo – Market solidali in rete", il programma finanziato da Fondazione Con il Sud attraverso il bando Volontariato 2015, basato su un modello innovativo di fare solidarietà che mira a salvaguardare la dignità delle persone, libere di scegliere i prodotti in base alle proprie esigenze. Cisternino è il terzo in provincia di Brindisi, dopo quelli aperti a Fasano e Francavilla Fontana rispettivamente nel 2016 e 2017. E va ad arricchire l’elenco dei circa 200 empori censiti recentemente dal primo rapporto nazionale di Caritas Italiana e CSVnet.

 

Market Cisternino 3
Un momento dell'inaugurazione del nuovo emporio solidale

 

Il Market solidale è ubicato presso il Laboratorio urbano "Jan-net", in via XXIV Maggio n. 6, ed è gestito dall'associazione di promozione sociale "Ideando" con la collaborazione di altre realtà locali in rete come Poligiò e Circolo Legambiente. Capofila nella gestione della nuova struttura è l’associazione Fratres Gocce di Vita di Cisternino, che coordina questa rete di 13 partner appartenenti al mondo del volontariato e del non profit in generale, insieme ad altri promotori nel mondo delle istituzioni, delle imprese e dell’associazionismo operanti negli Ambiti territoriali di Zona Br2 e Br3. L’ufficio dei servizi sociali del comune di Cisternino ha valutato le richieste pervenute e stilato la graduatoria dei venti nuclei familiari che dal mese di giugno potranno fare la spesa nel market.

All’apertura dell’emporio si è giunti anche grazie al supporto del Centro di servizio per il volontariato “Poiesis” di Brindisi: durante l’inaugurazione il presidente Rino Spedicato ha sottolineato proprio l’importanza del "mettersi in rete per fare opere”, che a Cisternino ha “permesso di offrire ‘un'ala di riserva’ non solo a chi è nel bisogno, ma anche alla stessa comunità e al mondo del volontariato, per ritrovare se stessi”.

Per informazioni e proposte di collaborazione: Laboratorio urbano di Cisternino, via XXIV Maggio n. 6; e-mail apsideando@gmail.com, tel. 334 2354021 e 080 4449594.

Sullo stesso tema

 
Novembre 2019
L M M G V S D

Social wall CSV

Torna su