Donazione sangue e organi, parte la campagna per coinvolgere i giovani

A promuoverla una rete di 9 associazioni leccesi coordinate dal Csv Salento; prevista inoltre la nascita di una cabina di regia che coinvolga anche i centri ospedalieri per coprire le necessità del territorio 

di Clara Capponi

Con lo slogan “Iodonoiosono” è partita da Lecce la campagna estiva per la donazione del sangue, emocomponenti, organi, midollo osseo, tessuti e cellule.

A promuoverla su tutto il territorio provinciale, con il coordinamento del Csv Salento, una rete di 9 associazioni locali: Admo Puglia, Avis provinciale, Aido, Fidas lecce, Ail Salento, Fratres donatori di sangue, Le Ali onlus, Asdovos, Adovos Messapica.

L’idea è di mettere insieme le esperienze delle diverse associazioni e creare una task force che sia un riferimento per tutti i cittadini che vogliono avvicinarsi alla donazione, soprattutto i giovani.

Secondo i promotori della campagna, nonostante le stime parlino di un’inversione di tendenza con i donatori in lieve aumento, al contrario nei giovani fra i 18 e i 25 anni, la propensione al dono non cresce ma registra un calo costante dal 2013.

Diffusa sulla stampa locale e con locandine e spot radiofonici, la campagna punta anche a rimuovere le resistente psicologiche su temi come la dichiarazione di volontà per la donazione di organi, tessuti e cellule, che tutti i cittadini possono esprimere presso il proprio comune all’atto di rinnovo del documento d’identità.

Prevista inoltre la nascita di una cabina di regia che coordini l’impegno delle associazioni assieme ai centri ospedalieri locali per promuovere lo sviluppo di un sistema che riesca a coprire le necessità del territorio.

Vogliamo creare una rete di solidarietà, vera forza e novità della campagna, che sostenga i tanti malati e degenti nonché tutti i soggetti fragili. Informare e sensibilizzare grazie a migliaia di volontari coordinati, sono obiettivi urgenti a cui questa campagna punta” - spiega Luigi Conte, presidente del CSV Salento.

Chi vuole aderire alla campagna può contattare una delle associazioni della rete oppure visitare il sito del CSV Salento.

 
Settembre 2019
L M M G V S D

Social wall CSV

Torna su