Giorno del dono: parte il "road show" in tutta Italia

Da oggi tre settimane di inizitiave ed eventi organizzati dall'Istituto italiano della donazione per celebrare la giornata dedicata a chi si impegna gratuitamente per gli altri. Novità di questa edizione il coinvolgimento delle imprese, da Amazon Italia che sponsorizza il contest per le scuole a Nexive che promuoverà un'asta benefica per la campagna di raccolta fondi "Dona futuro"  

di Clara Capponi

L’Istituto italiano della donazione (IID) scalda i motori per il “Giro dell’Italia che dona” la manifestazione che da oggi e per tre settimane, farà tappa in diverse regioni da nord a sud per celebrare il 4 ottobre la “Giornata nazionale del dono” con un ricco programma di eventi e iniziative.

Le principali attività della manifestazione sono state presentate ieri a Roma in Senato, nella Sala dei Presidenti di Palazzo Giustiniani.

A spiegare il filo rosso che collega le varie iniziative è stato il presidente dell’Istituto, Stefano Tabò, sottolineando come il Giorno del dono non sia un momento dedicato solo ai “buoni sentimenti” ma un “patrimonio di tutti ed il vero successo dell’iniziativa sarà determinato da quanto ognuno di noi saprà fare proprio questo progetto, sia con azioni concrete nel quotidiano sia con la partecipazione in prima persona”.

Non a caso al centro di questa edizione ci sono i giovani e il mondo della scuola, protagonisti con il road show sul dono, sostenuto da Amazon italia, che animerà gli istituti scolastici di 5 regioni – Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lazio e Sicilia - coinvolgendo centinaia di studenti.

La tappa romana del road show, in programma il 4 ottobre al teatro Ghione, sarà anche l’occasione per premiare i vincitori del contest “Donare mi dona” rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie che hanno dato sfogo alla creatività realizzando opere artistiche e brevi spot sul tema del dono. Il concorso vede la partnership consolidata con il ministero dell’Istruzione, con cui l’Istituto ha realizzato anche il progetto Dono day 2019 coinvolgendo ben 80 istituti scolastici.

Novità di quest’anno anche il forte coinvolgimento delle imprese: oltre ad Amazon Italia IID ha avviato una collaborazione con Nexive, azienda che si occupa di spedizioni postali, che metterà all’asta sulla piattaforma “eBay beneficienza” 190 oggetti spediti e mai reclamati dai proprietari.

Il ricavato confluirà nella campagna di raccolta fondi Donafuturo che ogni anno sostiene un progetto sociale a favore dei minori, realizzata da IID con il sostegno che ogni anno di Ubi Banca e Certiquality e la collaborazione di Coop Lombardia e Fondazione italiana Accenture.

"Tutti in classe" è il programma di Mani Tese che verrà finanziato quest’anno e prevede una serie di azioni per prevenire le cause della dispersione e dell'abbandono scolastico nella fascia dai 9 ai 14 anni. E' possibile sostenerlo dal 15 settembre al 6 ottobre seguendo le indicazioni sul sito della campagna.

Ma i veri protagonisti di questa maratona dedicata al Giorno del dono saranno i singoli cittadini che potranno impegnarsi in tanti modi: partecipando alle iniziative sul territorio, scegliendo quella più vicina tra quelle presenti nel fitto calendario del 4° Giro dell’Italia che Dona; votando fino al 27 settembre l'iniziativa di solidarietà preferita; proponendo di far aderire la propria azienda, scuola, associazione o Comune; fotografando, con uno scatto che rappresenti la propria idea di dono e postandolo con l’hashtag #IlDonoXme o #DonareMiDona.

Sullo stesso tema

 
Gennaio 2020
L M M G V S D
1 2 3 4 5
7 12
15 19
20

Social wall CSV

Torna su