Nasce il Csv Irpinia Sannio, eletti i nuovi vertici

Nella sua prima seduta il consiglio direttivo ha eletto Raffaele Amore presidente della realtà nata dall’accorpamento tra il centro di servizio di Benevento e quello di Avellinoeletti anche vicepresidente e tesoriere  

di Clara Capponi

Raffaele Amore è stato eletto presidente del Csv Irpinia Sannio, il nuovo centro di servizio per il volontariato nato il primo gennaio con l’accorpamento del Cesvob di Benevento al Csv Irpinia Solidale di Avellino.Un’evoluzione all’insegna della crescita e dello sviluppo, senza mettere da parte l’esperienza maturata in questi anni e che continuerà ad essere al servizio delle tante organizzazioni presenti sul territorio.

Un obiettivo ben chiaro al neo presidente che sottolinea l’importanza di far lavorare Irpinia Sannio “come un unico centro di servizi, non appesantito da elementi di separazione tra le due province ed in grado di rispondere ai bisogni del volontariato operante su tutto il territorio di riferimento”.

il neo presidente Raffaele Amore
Il neo presidente Raffaele Amore

“Grazie all’accorpamento il Csv Irpinia Sannio sarà il secondo centro di servizio della Campania con oltre 300 associazioni e questo rappresenta per noi una sfida oltre che una ancora maggiore responsabilità nei confronti delle associazioni e dei cittadini” ha commentato il nuovo tesoriere Giuseppe Festa, eletto durante la prima seduta del consiglio insieme al vicepresidente Marco Curcio.

Completano la squadra i consiglieri Giuseppe Campagnuolo; Paolo Capuozzo; Giovanni De Mizio; Francesco Giacobbe; Gabriele Ettore Lucido; Pasquale Napolitano; Giovanni Ragazzo; Antonio Romano; e Antonietta Visconti. Alla guida del nuovo Csv è stata designata la direttrice Maria Cristina Aceto. 

Il consiglio direttivo del nuovo Csv
Il consiglio direttivo del nuovo Csv

 

Sullo stesso tema

 
Aprile 2020
L M M G V S D
5
6 11 12
13 15
27

Social wall CSV

Torna su