www.csvnet.it

Umbria, attivo lo sportello che fa nascere le associazioni di migranti

Il progetto, operativo a Terni (e presto anche a Perugia), è promosso dall’Anci e Csv regionale  insieme a una rete di organizzazioni locali. Oltre a dare informazioni si occuperà dei bisogni dei cittadini stranieri. Sarà gestito da operatori delle  stesse associazioni di immigrati 

di Clara Capponi

Monitorare e analizzare i bisogni dei cittadini stranieri e favorire la nascita di associazioni di migranti che collaborino in rete fra loro.

Sono questi gli obiettivi dello sportello informativo per le associazioni di migranti attivo a Terni. Una novità a livello regionale secondo i promotori del progetto, realizzato da Anci Umbria insieme ad alcune associazioni locali e il Csv regionale Cesvol, che si occuperà di gestire il punto informativo, prendendo in carico le future associazioni in maniera continuativa e attivando tutti quei servizi che accompagneranno il loro sviluppo.

Altro elemento innovativo è che tutte le attività informative e di supporto saranno fornite da operatori provenienti dal mondo dell’associazionismo migrante, nell’ottica di valorizzare le competenze ed esperienze acquisite. 

A breve il servizio, operativo a Terni da novembre e che presto sarà attivato anche a Perugia - grazie alla capillare presenza del Cesvol, potrà accogliere le richieste provenienti dall’intero territorio regionale.

L’iniziativa è inserita nel progetto Impact Umbria, “Integrazione dei migranti con politiche e azioni co-progettate sul territorio”, approvato nell’ambito del fondo asilo migrazione e integrazione 2014/2020 dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che vede la regione Umbria capofila di un ampio partenariato pubblico-privato.

Per accedere allo sportello è possibile chiamare il Cesvol allo 0744 812786 per la provincia di Terni, o inviare una mail a regionale@cesvolumbria.org

Sullo stesso tema

 
Ottobre 2021
L M M G V S D
12
25 27 29 31

Social wall CSV

Torna su