www.csvnet.it
CSVnet Centri di servizio per il volontariato

Il Natale è più solidale grazie ai Centri di servizio per il volontariato

Da nord a sud Italia una rassegna delle iniziative organizzate dai Csv o in collaborazione con le associazioni dei territori, in vista delle festività. Tanti i mercatini solidali, ma anche eventi o progetti speciali e innovativi per essere al fianco delle organizzazioni e delle fasce più deboli della popolazione

di Alessia Ciccotti

Natale non è natale senza i mercatini, ma non solo. Lo sanno bene ormai il volontariato e la rete dei Centri di servizio che, sempre più spesso, in occasione delle festività si organizzano per proporre sul proprio territorio delle occasioni in cui trovare doni solidali e, allo stesso tempo, sostenere le attività e i servizi delle associazioni. Il periodo natalizio è inoltre un’opportunità per raccontare questo mondo, promuovendo così una cultura della solidarietà. Ma ci sono anche iniziative originali come le esperienze di volontariato “da regalare”, e non mancano neppure le raccolte di beni e giocattoli per le famiglie in difficoltà. Ecco allora una rassegna di alcune delle iniziative realizzate dai Csv in tutta Italia.

Il Csv della Valle d’Aosta ha attivato sul proprio sito una “Vetrina di Natale” dove sono raccolte tutte le iniziative delle associazioni presenti sul territorio in vista delle festività, con l’obiettivo di promuovere così la cultura di un’economia solidale, etica e socialmente utile. Inoltre, il Csv regionale propone la seconda edizione del Giocattolo sospeso, la campagna di solidarietà, realizzata con l’adesione e la collaborazione dell’associazione Librai italiani, di Confcommercio e del Consorzio degli enti locali della Valle d’Aosta. Fino al 28 dicembre, in librerie, cartolibrerie, negozi di giocattoli, ipermercati e tabaccherie aderenti, si potrà acquistare ogni tipo di giocattolo da donare poi a bambini e famiglie con difficoltà economiche.

Radio Dolomiti, con cui il Csv di Trento collabora stabilmente, promuove l’iniziativa Tutti insieme per il Natale, con il contributo del Parco Naturale Adamello Brenta. L’obiettivo è far conoscere e raccogliere fondi per l’associazione Gli amici di Sofi. Fino al 31 dicembre, acquistando le borracce in alluminio, impreziosite dagli ironici e colorati disegni dell’artista Fabrizio Berti, sarà finanziato un progetto dell’associazione, nel ricordo di Sofia Zago, una bimba di 4 anni venuta a mancare a causa di una forma violenta di malaria cerebrale. Il ricavato sarà interamente destinato ad un progetto ecosostenibile dedicato ai bambini diabetici della provincia di Trento.

Per il decimo anno consecutivo Garden Floridea è accanto al Csv di Verona per sostenere le associazioni della provincia con il progetto “Un dono per tutti”. Fino al 24 dicembre, infatti, per ogni pianta di ciclamino acquistata nel suo corner, Floridea destinerà 1 euro per il servizio di trasporto e accompagnamento Stacco. In particolare, sosterrà la campagna di raccolta fondi “Fai girare le ruote”, che punta a sostenere le spese di gestione del parco macchine.

Fino al 24 dicembre torna l’appuntamento con il Villaggio del Natale del dono, promosso dal Csv di Vicenza con Radio Vicenza, per sensibilizzare il territorio provinciale sul ruolo del volontariato, cercando di promuovere e diffondere la cultura del dono, al di fuori delle logiche commerciali che caratterizzano questo periodo dell’anno.

Il Csv di Padova e Rovigo ripropone invece il cofanetto solidale Va’Buono!, lanciato per la prima volta in occasione dell’anno da Capitale europea del volontariato. Chi acquista il box regala un’esperienza di impegno civico, accompagnando la persona che lo riceve alla scoperta del volontariato organizzato, con un supporto formativo e assicurativo per svolgere il proprio “viaggio nella solidarietà”. Il ricavato dell’iniziativa sostiene il progetto “Per Padova noi ci siamo”, nato per far fronte alle emergenze sociali scaturite con la pandemia da Covid-19.

Il Csv di Asti e Alessandria sta promuovendo sul proprio sito web e veicolando sulla stampa locale tutte le iniziative delle associazioni delle due province.

Per il Csv di Cuneo il Natale è l’occasione perfetta per lanciare una nuova campagna rivolta agli aspiranti volontari. “Hai mai pensato che anche tu puoi regalare sogni?” è il messaggio con cui il centro di servizio invita le persone a riflettere sulla possibilità di “farsi un regalo con il cuore diventando volontario”. La campagna ha già attraversato la provincia sugli autobus, è passata sui giornali e sulle radio locali e ha visto la partecipazione delle atlete del Cuneo Granda Volley.

Il Csv di Novara e Verbano, invece, torna in piazza con la 24^ edizione del Mercatino della solidarietà, in programma nel centro storico di Novara per 21 giorni, dal 4 al 23 dicembre. Durante i week end, il Mercatino sarà anche palcoscenico per momenti di spettacolo e intrattenimento. Il Csv ripropone inoltre il progetto "IOXGLIALTRI" la storia del Babbo Natale volontario che fa riflettere i bambini della primaria sul concetto di solidarietà.

Il Csv di Vercelli Biella ha organizzato “La magia del dono”, un mercatino della solidarietà per dare visibilità alle associazioni del territorio e raccogliere fondi attraverso la vendita di decorazioni natalizie, calendari, fiori, prodotti gastronomici e altri gadget. L’iniziativa si è svolta con il patrocinio e la collaborazione delle amministrazioni comunali, il 28 novembre e l’11 dicembre.

Il Csv di Modena e Ferrara, in collaborazione con Cento Insieme e le organizzazioni del territorio, Pro Loco Cento, Centosolidale aps, organizzano una raccolta di giocattoli presso la casa del volontariato di Cento a favore delle famiglie in difficoltà. Fino al 17 dicembre è possibile consegnare i pacchetti regalo donati che saranno poi recapitati dai volontari della casa del volontariato. Sul proprio sito web, inoltre, il Csv ha raccolto tutte le informazioni sui mercatini solidali organizzati nelle due province, dove trovare tante idee per sostenere le associazioni locali.

Sotto l’albero di Natale allestito nella sede di Terni del dipartimento di Economia dell’università degli studi di Perugia stanno arrivando i doni per le famiglie in difficoltà: generi alimentari a lunga conservazione, giocattoli, libri, quaderni e colori. Il materiale arriva da studenti ed ex studenti, docenti, personale universitario e privati. La raccolta è promossa da: dipartimento di Economia, Csv Umbria sede di Terni, Caritas della diocesi di Terni-Narni-Amelia, insieme alle associazioni impegnate nel contrasto alle povertà e ad altre realtà associative ed imprenditoriali del territorio.

Sono 120 le “Man - micro azioni natalizie” promosse dal Csv di Salerno, su tutto il territorio provinciale, in collaborazione con le associazioni locali. Le prime si sono svolte l’8 dicembre, le ultime in calendario sono invece previste il 9 gennaio 2022. Si va dalla consegna di doni negli ospedali e negli hospice, alla distribuzione di alimenti a persone e famiglie indigenti. Saranno tante anche le associazioni impegnate in laboratori per bambini e le iniziative di cura dell'ambiente. Previste anche mostre fotografiche e visite guidate per valorizzare il patrimonio locale e la cultura del volontariato. Ci sarà spazio, infine, alla sensibilizzazione della comunità sull'uso dei fuochi artificiali.

Storie di sapori” è il pacco di Natale con prodotti agroalimentari del territorio di Capitanata, in provincia di Foggia, realizzati dalla cooperativa Altereco che gestisce “Terra Aut”, un terreno confiscato alla criminalità organizzata di Cerignola. Ci sono anche i prodotti realizzati nel bene confiscato che porta il nome di “Michele Cianci”, vittima innocente di mafia. A gestire quest’ultimo terreno sono le cooperative Altereco ed Ortovolante, insieme con il Csv di Foggia.

Scatole di affetto e abbracci di note” è l’iniziativa realizzata nell’ambito delle “Idee di rete per … promuovere il volontariato 2020/2021” del Csv di Taranto, e vuole essere un’occasione di educazione ai valori della solidarietà sociale e della cittadinanza attiva e di valorizzazione della rete tra alcune associazioni. L’obiettivo è poi di favorire il recupero delle relazioni e della solidarietà intergenerazionale attraverso il dono di scatole colme di “ingredienti affettivi” realizzate da oltre 140 bambini della scuola primaria dell’istituto comprensivo Mario Morleo agli anziani ospiti di alcune RSA.

È partita il 4 dicembre e terminerà il 6 gennaio la programmazione del cartellone di eventi “Tutto un altro Natale”, organizzati da 15 enti di terzo settore, in 10 comuni del cosentino. Il cartellone è promosso dal Csv di Cosenza, per sensibilizzare la cittadinanza ai valori del volontariato e della gratuità, per raccogliere fondi e allietare le feste delle persone in difficoltà e dei più piccoli. Gli eventi, tra cui concerti, spettacoli, tombolate e spese solidali, si svolgeranno a Cosenza, Rende, Luzzi, San Giovanni in Fiore, Paola, Lago, Cassano allo Ionio, Castrovillari, Bocchigliero, Corigliano Rossano.

 

© Foto di Matteo Del Bimbo, progetto FIAF-CSVnet "Tanti per tutti. Viaggio nel volontariato italiano"

Sullo stesso tema

 
Dicembre 2022
L M M G V S D
8 9 10 11
15 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Social wall CSV

fondazioneonc logoBN Logo FVP des labsus Euricse new
Torna su