www.csvnet.it
CSVnet Centri di servizio per il volontariato

Bergamo Capitale, appuntamento con il volontariato che cambia la sanità

Sabato 19 febbraio l'evento dedicato ad approfondire il ruolo delle migliaia di associazioni e dei volontari, diventati una risorsa fondamentale nei processi di cura, soprattutto con la pandemia. Tra i relatori Chiara Tommasini, Fabrizio Pregliasco, il filosofo Telmo Pievani e l'attore Giacomo Poretti 

di Clara Capponi

Il volontariato rappresenta una risorsa fondamentale per il sistema sanitario e nei processi di cura, basti pensare alle migliaia di associazioni attive in questo ambito - gli ultimi dati Istat sul non profit parlano di 188mila enti, per il 24,6 per cento composto da organizzazioni di volontariato - a cui si aggiungono altre realtà associative e della società civile che collaborano attivamente con gli enti pubblici in percorsi innovativi, come le case della comunità o della salute.

Gli ultimi due anni di emergenza sanitaria ci hanno dimostrato come i volontari siano un punto di riferimento nell’aiuto e nell’ascolto dei pazienti e delle loro famiglie, che sono portatori di bisogni oltre che destinatari di una semplice prestazione sanitaria. Non può esistere cura senza l’ascolto di questi bisogni.

Sono questi i temi al centro dell’evento “Il volontariato che cambia la sanità. Il tempo della relazione è tempo di cura” in programma a Bergamo il prossimo sabato 19 febbraio in occasione della Giornata nazionale del personale sanitario e del volontariato.

Il convegno, che si terrà al centro congressi Papa Giovanni XXIII e in diretta streaming, si inserisce nelle iniziative di Bergamo capitale italiana del volontariato, il titolo che CSVnet ha deciso di assegnare per il 2022 alla città simbolo della pandemia, ed è organizzato da Csv Bergamo e Comune di Bergamo insieme a Provincia di Bergamo, Fondazione della Comunità Bergamasca, Università degli Studi di Bergamo, Diocesi di Bergamo e Csvnet Lombardia con il patrocinio Anci e il patronato di Regione Lombardia.

Ad aprire i lavori portando i saluti istituzionali, la presidente di CSVnet Chiara Tommasini, il vicepresidente di Anci Stefano Locatelli, il sindaco del Comune di Bergamo Giorgio Gori e il presidente di Csv Bergamo Oscar Bianchi. Interverrà con un videomessaggio anche Letizia Moratti, vicepresidente di Regione Lombardia e assessore al Welfare.

Seguiranno alcuni contributi che aiuteranno ad approfondire la dimensione relazionale della cura e il ruolo del volontariato nel post pandemia; interverranno: Luigina Mortari, docente di Filosofia della Cura all’Università degli Studi di Verona (in collegamento); Fabrizio Pregliasco, virologo e Presidente Anpas (in collegamento); Giuseppe Remuzzi, direttore Istituto Mario Negri; Telmo Pievani, filosofo della scienza (in collegamento); Giacomo Poretti, attore e autore del libro “Turno di notte” (in collegamento); prevista inoltre la presenza di Andrea Costa, sottosegretario di Stato al ministero della Salute.
Modera Riccardo Bonacina di Vita Non Profit.

L’appuntamento verrà trasmesso in diretta streaming sulla Pagina Facebook “Capitale Italiana del Volontariato | Bergamo 2022” e sui canali social di Csv Bergamo, CSVnet e Vita Non Profit.

Sullo stesso tema

 
Luglio 2022
L M M G V S D
3
4 10
12 13 14 15 17
19 20 21 22 24
25 26 27 28 29 30 31

Social wall CSV

fondazioneonc logoBN Logo FVP des labsus Euricse new
Torna su