www.csvnet.it
CSVnet Centri di servizio per il volontariato

Tutte le “energie” del volontariato salentino

Ecco il programma di Strade volontarie 2022, quarta edizione del festival del Csv Brindisi Lecce, con il coinvolgimento di tante realtà sociali del territorio. Dall’1 al 5 dicembre eventi, spettacoli, talk e laboratori nell'ottica delle sfide ecologiche e digitali che investono anche il terzo settore   

di Alessia Ciccotti

Il volontariato salentino si racconta attraverso quattro giorni di eventi, spettacoli, talk, cinema e laboratori, nell’ambito del Festival Strade volontarie 2022, promosso dal Csv Brindisi Lecce e in programma dall’1 al 5 dicembre, Giornata internazionale del volontariato.

“Energie in Transito” è il tema scelto per questa edizione, per porre l’attenzione sulle nuove sfide ecologiche e digitali di cui è investito oggi anche il volontariato. Nell’Anno Europeo dei Giovani 2022, il festival dedicherà un’attenzione particolare anche alle nuove generazioni, oltre che ai temi dell’Agenda 2030.

L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, vuole essere uno “spazio ideale per coinvolgere e rendere protagonisti gli enti del terzo settore, - dicono i promotori - anche sugli obiettivi previsti per il 2022 dalla Commissione Europea: coesione sociale, protezione della biodiversità e parità di genere”.

Il percorso della manifestazione (qui il programma completo) ha preso il via a settembre con il concorso video fotografico (aperto ancora fino al 25 novembre) e prosegue in questi giorni con i “camminamenti”, percorsi in luoghi fisici e ideali alla scoperta delle attività che le associazioni svolgono quotidianamente, rendendo più accoglienti e vivibili le comunità.

“Sono stati previsti – commenta il presidente del Csv Luigi Conte – momenti di crescita e formazione per gli stessi Ets. Oltre al concorso video fotografico, sono infatti in programma incontri con ospiti di livello nazionale come Diletta Bellotti e il regista Olmo Parenti, Leonardo Becchetti, Michele Sorice, Luca Gori, nonché la presidente di CSVnet Chiara Tommasini. È preziosa inoltre la partecipazione dell’Università del Salento – aggiunge Conte – per far sì che le associazioni trovino nuovi volontari attraverso percorsi mirati e i giovani incontrino la realtà più congeniale per vivere l’esperienza del volontariato”.

Tra i principali appuntamenti, venerdì 2 dicembre alle 18:00 presso il Convitto Palmieri a Lecce, l'attivista Diletta Bellotti terrà un laboratorio di mobilitazione ecologica dal titolo “Se non ora, quando? Se non io, chi?”. Sarà un Work Café, che vuole individuare strumenti utili ad affrontare le eco-ansie e riflettere sulla prassi di altri attivisti. Bellotti porta negli spazi pubblici e digitali, temi complessi come le agromafie; collabora con diverse testate nazionali ed è nota per le sue battaglie sociali e la sua campagna “Pomodori Rosso Sangue”.

In serata è previsto un momento di riflessione dedicato al tema “Comunità in transizione ecologica”, in cui interverranno Luigi Conte - presidente del Csv, e Chiara Tommasini - presidente CSVnet.

Previsti poi momenti di svago, come il camminamento civico-culturale nel centro storico di Lecce con l’associazione Scatola di Latta, l’Ensemble vocale diretto da Carolina Bubbico in collaborazione con il Conservatorio Tito Schipa di Lecce e il documentario “One Day One Day” che racconta la vita dei braccianti agricoli.

L’iniziativa ha il patrocinio di Provincia di Lecce, Regione Puglia, Provincia di Brindisi, Città di Lecce, Università del Salento, CSVnet, Conservatorio Tito Schipa di Lecce, il sostegno di Coop Alleanza 3.0 e Credito Cooperativo di Leverano. Partner: Polo Biblio Museale di Lecce.

 

© foto in copertina di Mauro Agnesoni, progetto FIAF-CSVnet "Tanti per tutti. Viaggio nel volontariato italiano"

 
Febbraio 2023
L M M G V S D
2 3 4 5
6 10 11 12
13 17 18 19
20 21 22 25 26
27 28

Social wall CSV

fondazioneonc logoBN Logo FVP des labsus Euricse new
Torna su