www.csvnet.it

A Roma accoglienza e pluralismo culturale e religioso nelle strutture sanitarie

cesv lazio 220x150Il Centro di Servizio per il Volontariato del Lazio Cesv organizza un percorso formativo dedicato a volontari e aspiranti volontari delle organizzazioni di volontariato presenti sul territorio regionale e attive nel settore socio-sanitario.

In particolare, il percorso vuole far conoscere i principi fondamentali dell'accoglienza in ambito sanitario con particolare riferimento alle differenze culturali e religiose, e intende raggiungere i seguenti obiettivi specifici:
- acquisizione di competenze relazionali per promuovere una comunicazione efficace in ambito multiculturale;
- conoscenza del significato della salute, malattia, sofferenza e morte nelle diverse religioni, fedi e confessioni;
- capacità di rilevare il bisogno di assistenza e conforto spirituale nella persona malata quale valore aggiunto per aiutarla ad affrontare efficacemente la malattia e l'eventuale ricovero in ospedale;
- conoscenza e comprensione dei codici linguistici e simboli religiosi per garantire un supporto empatico e un ascolto efficace.

di Alessia Ciccotti

 

Gli operatori del volontariato che prestano la loro opera e dedicano il loro tempo all'interno delle strutture sanitarie e socio-sanitarie, si trovano sempre più a relazionarsi con persone che presentano valori, bisogni e aspetti etici, culturali e religiosi differenti che impongono l'acquisizione di nuove modalità di comunicazione e relazione. Infatti, in sanità, con il progredire dei contenuti scientifici e tecnico-professionali sono sempre più rilevanti gli aspetti etici, esistenziali e comunicativi, quindi eminentemente umani che entrano a far parte della relazione sanitaria, in modo particolare nella delicata fase dell'accoglienza.
L'importanza attribuita ai contenuti psicologici, culturali, spirituali e religiosi all'interno della relazione con la persona malata e ai suoi familiari, rappresenta un tema sempre più sentito e attuale nel contesto sanitario, per la presenza in continuo aumento di cittadini e famiglie migranti nella società italiana.

 

Proprio per rispondere a queste nuove esigenze con cui i volontari si trovano a fare i conti, il Cesv, in collaborazione con l' ASL Roma E, l'AVO - Associazione Volontari Ospedalieri, il Tavolo Interreligioso di Roma e l' Associazione Religions for Peace, organizza questo corso di formazione, che avrà una durata complessiva di 21 ore, articolate in 7 incontri della durata di 3 ore ciascuno, che si svolgeranno dal 5 febbraio al 19 marzo 2013 con orario 16:30 – 19:30.

Le lezioni si terranno presso la sede del CSV del Lazio, a Roma, in via Liberiana 17. Per le modalità di partecipazione visita il sito www.volontariato.lazio.it

Sullo stesso tema

 
Settembre 2020
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

Social wall CSV

Torna su