www.csvnet.it
CSVnet Centri di servizio per il volontariato

Costruire il futuro: BambInFestival 2023 chiude con oltre 4mila presenze

Si è conclusa la manifestazione dedicata a bambini e famiglie, organizzata da Csv Lombardia Sud, insieme ad un comitato promotore, che ha visto 66 iniziative realizzate da 80 realtà associative locali. Quest’anno il filo rosso che ha legato tutti gli eventi è stata l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile

di Alessia Ciccotti

Sono state più di 4300 le persone che hanno preso parte alle 66 iniziative previste a Pavia tra il 19 e il 28 maggio per la quattordicesima edizione di BambInFestival, la manifestazione provinciale, completamente gratuita, dedicato alle bambine, ai bambini e ai loro diritti.

Il festival è organizzato da un comitato promotore composto da Csv Lombardia Sud, A Ruota Libera, Amici dei Boschi, Calypso e Giocolarte, quest’anno ha visto il coinvolgimento e la partecipazione attiva di oltre 80 associazioni, enti e realtà che grazie alla presenza di più di 170 tra operatori e volontari, hanno costruito un programma fitto e ricco di eventi, pensati e progettati soprattutto per bambini da 0 a 10 anni.

“Migliaia di piccole e piccoli cittadini hanno potuto abitare la città immergendosi, - dicono i promotori - insieme ai propri familiari, in molte esperienze educative, artistiche e culturali pensate proprio per loro, frutto della volontà di tante realtà che animano il territorio, di collaborare per costruire una città capace di accogliere i più piccoli e di lasciare loro lo spazio a cui hanno diritto”.

Il tema scelto per questa edizione è stato “Costruire il futuro”. Per questo ogni iniziativa era collegata ad uno specifico Obiettivo dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, per diffondere sempre di più, anche tra i più piccoli, l’importanza dell’impegno individuale e collettivo per poter costruire tutti insieme un mondo di prosperità, pace e giustizia, per le persone e per il pianeta.

BambInFestival è stato un evento diffuso, perché ha animato sia le periferie che il centro storico, le aree verdi, i boschi e i giardini, i parchi adottati dai residenti, le Comunità di accoglienza per minori, la pediatria, il carcere, i laboratori sociali, le scuole, gli spazi aggregativi, le librerie e i bar, l’università, i musei, il cinema e il conservatorio.

Le associazioni e gli enti della città hanno aperto le loro sedi ai bambini del territorio. Anche le istituzioni culturali del territorio sono state protagoniste e hanno partecipato attraverso tante iniziative: la Fondazione Fraschini, l’Università di Pavia, i Musei del Sistema Museale d’Ateneo, il Conservatorio di Musica Franco Vittadini.

Il 27 maggio BambInFestival e Fondazione Teatro Fraschini hanno celebrato insieme la ratifica da parte dell’Italia della Convenzione ONU dei Diritti dei Bambini (avvenuta il 27 maggio 1991) e i 250 anni del Teatro Fraschini, proponendo Abbracci, uno spettacolo che con delicatezza e magia ha portato tutti, piccoli e grandi, a sperimentare il valore della fiducia, dell’amicizia e del sostegno reciproco, che solo un abbraccio può regalare.

Più di 500 persone sono passate domenica 28 maggio dai Giardini Malaspina per l’evento conclusivo della manifestazione, con i giocolieri di Giocolarte, la lettura organizzata da Mamme Connesse e soprattutto sperimentando i teatri in miniatura del Collettivo Lambe Lambe, un progetto teatrale innovativo arrivato in città per la prima volta.

Sullo stesso tema

 
Luglio 2024
L M M G V S D
1 5
9 10 11 12 13 14
22 23 26 28
29 30 31
fondazioneonc logoBN Logo FVP des labsus Euricse new
Torna su