www.csvnet.it
CSVnet Centri di servizio per il volontariato

EsserCi: il volontariato che c'è

Il Csv di Messina chiama a raccolta il mondo del non profit locale per una due giorni di riflessione e condivisione sugli intenti e sulle emergenze che meritano più attenzione 

di Alessia Ciccotti

Si chiamaEsserCi Festival – Il volontariato che c’è”, l’evento organizzato dal Csv Messina in collaborazione con il Comune di Messina, CSVnet e Fondazione Messina tra i principali partner.

Due giorni di incontri – in programma l’1 e il 2 dicembre al Palacultura e a Palazzo Zanca per quella che vuole essere una “chiamata” al mondo non profit del Messinese. 

Erede naturale delle feste e delle giornate del volontariato che negli anni sono state realizzate, “il Festival – spiega il presidente del Csv Santi Mondello – rappresenta un’occasione per condividere visioni, intenti e anche emergenze che meritano attenzione e per dare voce piena alle competenze e alle esperienze delle associazioni messinesi che sono una risorsa preziosa per l’intera collettività”.
Il programma della prima giornata prevede 8 tavole di contaminazione culturale: "EsserCi. Con chi attraversa il mare", “EsserCi. Con lo sport inclusivo”, “EsserCi. Tra reale e virtuale”, “EsserCi. Al fianco di chi difende i diritti LGBTQ+”, “EsserCi. Il Volontariato per il diritto alla salute”, “EsserCi. Per chi subisce povertà e ingiustizie sociali”, “Esserci. Per difendere la vita del nostro pianeta”. Ciascuna di essere sarà introdotta da uno speech a cura di un relatore esperto del tema.

Nella seconda giornata si svolgerà una masterclass dal titolo "Il non-profit ai tempi della riforma. Coniugare le esigenze di gestione delle Organizzazioni con gli adempimenti richiesti dalla Riforma del Terzo Settore". A seguire sono in programma altri speech dedicati ai seguenti temi: EsserCi. I Centri di servizio per il volontariato a fianco del volontariato che cambia - che vedrà l'intervento della presidente di CSVnet Chiara Tommasini, “Curare le ferite del mondo”, “Le professioni nel Terzo Settore”, “La chiamata di Papa Francesco per il bene comune. Come rispondere?”, “Il ruolo della cittadinanza nell'azione democratica”, Le priorità di Taobuk per la promozione del welfare culturale, “La responsabilità educativa per contrastare i dispositivi mafiosi”.

Previste inoltre un'agorà, uno spazio di racconto e confronto con i partecipanti offerto dal Centro di servizio alle organizzazioni del terzo settore di Messina e provincia, che conta più di 60 iscrizioni.

Visita il sito del Csv per scoprire tutti gli appuntamenti in programma.

Sullo stesso tema

 
Febbraio 2024
L M M G V S D
4
10 11
15 16 17 18
21 24 25
29
fondazioneonc logoBN Logo FVP des labsus Euricse new
Torna su