www.csvnet.it
CSVnet Centri di servizio per il volontariato

Il documentario sul volontariato reggino al Festival del cinema di Salerno

Si chiama “L’umanità dei luoghi – Storie di volontariato dall’Aspromonte al mare”, voluto dal Csv Reggio Calabria e realizzato da Med Media e sarà tra le 230 pellicole in concorso. Alla kermesse, giunta alla 77esima edizione partecipano opere provenienti da 40 paesi. Fino all'1 dicembre aperte le votazioni on line per l'assegnazione del premio del pubblico 

di Alessia Ciccotti

L’impegno di chi si dedica agli altri ed al bene comune, muovendosi tra le bellezze del territorio della Città metropolitana di Reggio Calabria sarà presente al 77° Festival Internazionale del Cinema di Salerno. Il documentario “L’umanità dei luoghi – Storie di volontariato dall’Aspromonte al mare”, voluto dal Csv Reggio Calabria e realizzato da Med Media, sarà infatti tra le 230 pellicole in concorso. 

Alla 77esima edizione della kermesse, dal titolo “(RI)prendere il futuro” e che fino al 2 dicembre animerà il Cinema Augusteo di Salerno e il Convitto Nazionale Torquato Tasso, partecipano documentari, cortometraggi e lungometraggi a soggetto, provenienti da 40 Paesi, tra cui Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cina, Egitto, Emirati Arabi, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, India, Iran, Libano, Marocco, Messico, Norvegia, Perù, Spagna, Stati Uniti, ma anche Ucraina e Israele. 

Il documentario è frutto della collaborazione tra il Csv e Med Media, con il desiderio di mostrare quanto i luoghi siano "espressione delle persone che, abitandoli in modo attivo e propositivo, li trasformano". “Ogni volontario è stato incontrato lì dove vive e opera, durante il suo autentico agire dentro la comunità e per la comunità. - spiega in una nota il Csv. 

Il racconto si muove dall’Aspromonte al mare: da Pietra Cappa passando per Bova, fino a Brancaleone e poi, sul versante tirrenico, a Palmi, Villa San Giovanni, Favazzina e Sant’Eufemia d’Aspromonte. Tappa anche a Campo Calabro, Castellace, fino a Polistena e Rizziconi.  

Sarà possibile scoprire le storie dei volontari reggini e votarle sulla piattaforma VOD per l’assegnazione del Premio del Pubblico. Qui il link dove esprimere la propria preferenza. C’è tempo fino alle 23:55 del 1° dicembre e basta registrarsi e poi accedere nella sezione dedicata ai documentari. 

Il Csv ha organizzato due proiezioni pubbliche de “L’umanità dei luoghi – Storie di volontariato dall’Aspromonte al mare”; la prima si terrà il 30 novembre alle 9:30 nel Cinema Augusteo di Salerno; la seconda invece si svolgerà il 2 dicembre alle 16:30 nella Galleria di Palazzo San Giorgio, nell'ambito della festa del volontariato promossa dallo stesso Centro di servizio per celebrare la Giornata internazionale del volontariato.

Tanti gli attori protagonisti delle pellicole in gara, tra cui Maria Grazia Cucinotta, Ninni Bruschetta, Enzo De Caro, Gabriel Garko, Andrea Bosca, Riccardo Polizzy, Carbonelli, Claudia Gerini e Stefania Sandrelli. A giudicare i film in concorso è stata una giuria composta da personaggi del mondo della cultura e presieduta dal professore Ugo di Tullio, dell'Università di Pisa. 

“Indipendentemente dall’esito, l’essere stati selezionati è già motivo di orgoglio e di grande gioia”, commentano Giuseppe Pericone e Ignazio Bognoni, direttore e presidente del Csv.  “Questo riconoscimento – affermano - ci restituisce l’orizzonte dell’iniziale intuizione: dar vita ad una narrazione in cui luoghi così affascinanti e cittadini meravigliosi si fondono in un tutt’uno di bellezza. Tanto, evidentemente, è passato in coloro che hanno apprezzato il nostro documentario e lo hanno ritenuto degno di entrare nel cartellone di un Festival di grande spessore e di grandi tradizioni”. 

 
Febbraio 2024
L M M G V S D
4
10 11
15 16 17 18
21 24 25
29
fondazioneonc logoBN Logo FVP des labsus Euricse new
Torna su