Terzo settore e istituzioni locali: verso un patto di sussidiarietà

Si concluderà a Napoli, dal 30 settembre al 2 ottobre 2011, il progetto di Formazione dei Quadri del Terzo Settore meridionale (FQTS) promosso da: CSVnet, Forum del Terzo Settore, Consulta Nazionale del Volontariato e ConVol (Conferenza Permanente Presidenti Associazioni e Federazioni Nazionali di Volontariato), con il sostegno della Fondazione con il Sud.

di Alessia Ciccotti


Il progetto FQTS si propone di formare e aggiornare le competenze organizzative, gestionali e relazionali di manager e quadri dirigenziali del Terzo Settore, ma anche di soggetti sociali ed economici del territorio e delle istituzioni locali.
La tre giorni di incontri e dibattiti vedrà la partecipazione di 200 dirigenti regionali delle più importanti organizzazioni del Terzo Settore di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia, oltre all'esposizione di sei progetti di collaborazione partecipata sulla gestione dei Beni Comuni, realizzati da ciascuna regione.
Il pomeriggio di sabato 1 ottobre sarà inoltre arricchito dalla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
Al centro di questa seconda edizione c'è stato il tema dei Beni Comuni del Mezzogiorno, da salvare, curare e riprodurre, come realtà intorno alla quale favorire processi di sviluppo e coesione sociale, in un'ottica di sussidiarietà e di partecipazione democratica tra le organizzazioni della società civile, i cittadini, il Terzo Settore e le istituzioni locali.

Tanti anche gli ospiti e i relatori che si alterneranno tra cui: Emma Cavallaro (Presidente ConVol); Francesca Coleti (Portavoce Forum Campania); Giuseppe Cotturri (Università di Bari); Andrea Volterrani (Università di Tor Vergata); Marco Granelli (Presidente CSVnet); Sergio D'Angelo (Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Napoli); Alberto Lucarelli (Assessore ai Beni comuni del Comune di Napoli); Fausto Casini (Coordinatore della Consulta del Volontariato); Mauro Giannelli (Coordinatore dello staff nazionale FQTS); Piero Fantozzi (Università della Calabria).

Nella sessione conclusiva di domenica 2 ottobre, dal titolo “Il lavoro comune per un rinnovato impegno”, interverranno invece: Giuseppe Guzzetti (Presidente ACRI), Carlo Borgomeo (Presidente della Fondazione CON IL SUD), Andrea Olivero (Portavoce del Forum del Terzo Settore), Ugo Ascoli (Università Politecnica delle Marche) e Luciano Squillaci (Consigliere Delegato CSVnet).

E' strategico che i Centri di Servizio per il Volontariato (CSV), siano parte attiva di questo percorso - ha detto Marco Granelli, Presidente di CSVnet -. La formazione del volontariato è una delle funzioni istituzionali dei CSV, ed è importante che proprio loro, in particolare i CSV del meridione, abbiano colto questa iniziativa come un momento di confronto sulle proprie competenze per continuare ad essere al fianco delle associazioni e per favorire il loro sviluppo”.

{phocadownload view=file|id=55|text=In allegato il programma dell'evento|target=s}

Sullo stesso tema

 
Dicembre 2019
L M M G V S D
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Social wall CSV

Torna su