www.csvnet.it
CSVnet Centri di servizio per il volontariato

CSV Perugia: Giancarlo Billi è il nuovo presidente

Cesvol perugia 220x150Giancarlo Billi è stato eletto nuovo presidente del Cesvol, il Centro di Servizio per il Volontariato di Perugia e resterà in carica per i prossimi 4 anni.
Ex Presidente dell'Auser Regionale, Billi succede all'avvocato Luigi Lanna; è attivo nel mondo del volontariato da più di dieci anni, impegnato prevalentemente nell'ambito della tutela dei diritti degli anziani.

 

di Alessia Ciccotti

Con lui, nel corso dell'Assemblea dei Soci che si è svolta domenica 9 giugno 2013, è stato eletto anche il Comitato Esecutivo, questi i componenti: Maria Clelia Virzì (AIPD), Michela Bosi (Pubblica Assistenza Tifernate), già membro del precedente esecutivo e confermata nella carica di Segretario, Sauro Bargelli (Ada) e Massimo Ceccarelli (Acli Provinciale), Paolo Brancaleoni (Avis di Castiglione del Lago) e Giuseppe Ruberti (Comitato Telethon Regionale).
Del Consiglio fa parte di diritto anche Michele Ragni, di nomina Co.Ge.

Paul Dongmeza (Umbria Africa) e Aldo Sentimenti (Uisp) compongono il nuovo Collegio dei Revisori dei Conti; mentre Luciano Pellegrini (Alea), Alberto Bucari (Ancescao Foligno) e il cav. Franco Marzella (Polisportiva Polizia Perugia) sono stati scelti come Probiviri.

"La riduzione del 50% delle risorse messe a disposizione dalle Fondazioni bancarie tramite il Fondo Speciale per il Volontariato apre una situazione problematica", ha detto il Presidente. "Anche per questo – ha spiegato – l'Assemblea ha deciso di non attendere la naturale scadenza del mandato del Comitato Esecutivo per permettere a un nuovo Direttivo di approfondire i contenuti del piano di attività 2014 e di compiere, nel pieno dei propri poteri esecutivi, le scelte strategiche necessarie a dare continuità all'attività del Cesvol in sinergia con l'azione portata avanti a livello nazionale da CSVnet".
"La prima questione – ha continuato Billi – è quella del mantenimento dei servizi erogati che devono continuare a supportare la crescita qualitativa e quantitativa del volontariato stesso. In modo particolare, i Cesvol di Perugia e quello di Terni dovranno affrontare in modo unitario e con spirito di collaborazione le problematiche regionali. La risposta alle vecchie e nuove povertà, alla solitudine e ai molti problemi legati alla crisi economica richiede, infatti, una risposta corale. Per questo seguiteremo ad impegnarci per lo sviluppo di reti e sinergie fra associazioni, istituzioni e soggetti del privato sociale, con l'auspicio che, nel reciproco rispetto dei ruoli, si possa costruire insieme un welfare più forte".

Sullo stesso tema

 
Aprile 2024
L M M G V S D
1 2 6 7
8 11
23 25 27 28
29 30
fondazioneonc logoBN Logo FVP des labsus Euricse new
Torna su