www.csvnet.it

A Belluno volontariato, enti locali e parrocchie insieme per sostenere chi è in difficoltà

CSV Belluno 220x150 new"Non da soli ma soli...darietà" è un progetto finanziato e promosso dal Centro di Servizio per il Volontariato di Belluno, che mette insieme 5 amministrazioni comunali dell'area dell'Alpago, le rispettive parrocchie, l'Unione montana, i donatori di sangue Abvs e l'Azione cattolica di Puos, le associazioni Il Tralcio Onlus, Alba azione di gioia, Ceno Barattin, "2ruote&solidarietà" e il coordinamento Oasi amicizia.
Obiettivo di questa "cordata" è sostenere con azioni concrete le persone in difficoltà presenti sul territorio.

Il progetto, che ha un budget complessivo di circa 22 mila euro, prevede una prima parte di aiuto al disagio sociale con il coinvolgimento di 8 persone della zona, che saranno retribuite con il sistema dei voucher e impiegate per due mesi in piccoli lavori di manutenzione pubblica affiancati da un tutor. I responsabili del progetto individueranno entro il mese di marzo i criteri per la scelta di queste persone, rispettando la rappresentanza territoriale e il reale bisogno.

di Alessia Ciccotti

La seconda fase prevede invece la costituzione di un osservatorio sociale per monitorare in modo approfondito tutte le necessità del territorio (come la presenza dell'immigrazione, i numeri delle associazioni, i casi di povertà, le attività dei giovani).

Infine sono previsti 10 incontri formativi con il filo conduttore "Una comunità che cresce" che toccheranno varie tematiche, tra cui: il volontariato, le nuove tecnologie, le relazioni interpersonali, il bene comune e i cambiamenti della società.

La partenza del progetto è prevista per la prossima primavera e durerà fino al 2015.

Sullo stesso tema

 
Settembre 2020
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

Social wall CSV

Torna su