Dare voce a chi non ce l’ha: quando il Terzo Settore fa advocacy e promuove i diritti per la comunità

Scarica il file iCal

Mercoledì 04 Dicembre 2019, 18:30 - 21:30

Contatto  Email: formazione@volontariamo.it Luogo  Modena, sede del Csv, viale della Cittadella 30 Regione Emilia-Romagna Organizzazione Csv Modena

Il seminario formativo è organizzato per supportare i volontari a un possibile approccio alla promozione dei diritti. Advocacy, infatti, è un termine inglese che indica la funzione del volontariato che si fa promotore e patrocinatore della causa di qualcun altro. Nel campo sociale e della salute, l’advocacy consiste nell’uso strategico di informazioni e altre risorse (economiche, politiche, ecc.) per modificare decisioni politiche e comportamenti collettivi e individuali allo scopo di migliorare il benessere della comunità.

Il programma prevede l'intervento di Angelo Salvi, esperto di formazione Terzo Settore e Volontariato – Aliante – Studio di Formazione e Consulenza su "Agire la solidarietà per “provocare” cambiamenti reali", Emanuele Russo, presidente Amnesty International Italia su "Advocacy e attivismo. Costruire l’impegno politico", Franca Barbieri, presidente UILM Modena su "Malattie rare: il valore aggiunto di una rete di servizi sanitari e di Stefano Arduini, direttore di VIita su "I 'buoni' sono diventati “cattivi”: la comunicazione sociale nell’angolo. Come uscirne?"

Modera l’incontro Alberto Caldana, presidente del Centro di servizi per il volontariato di Modena.

Qui il modulo di iscrizione.

Maggiori informazioni qui.

 
Gennaio 2020
L M M G V S D
1 2 3 4 5
7 12
15 19
20

Social wall CSV

Torna su