Mobilità europee
CSVnet Centri di servizio per il volontariato

Mobilità europee

Dal 2020 CSVnet è accreditato presso l’Agenzia nazionale Erasmus Plus Indire per l'organizzazione di mobilità europee nell’asse Educazione degli adulti, al fine di creare opportunità di formazione e di crescita dell'intero sistema dei Centri di servizio per il volontariato.

Ogni anno CSVnet crea un consorzio di Csv che possono poi aderire alle opportunità di mobilità, costruite per rispondere alle esigenze formative delle rete. Nello specifico, CSVnet ha individuato 2 bisogni trasversali:

  • Armonizzare il contesto italiano in materia di partecipazione europea - Dal report di CSVnet "I Csv in Europa" emerge infatti un contesto disomogeneo che divide i Csv in 3 grandi gruppi:
    1. con esperienza e autonomi,
    2. con esperienza ma non autonomi,
    3. senza alcuna esperienza.

È chiara la necessità di stimolare la partecipazione dei Csv a progetti e iniziative a carattere continentale, favorendo lo scambio tra Centri di servizio e il coinvolgimento di chi altrimenti non avrebbe risorse e competenze, al fine di offrire ai volontari italiani degli operatori preparati e opportunità educative di respiro europeo.

  • Favorire l’inclusione sociale - Il tema dell’inclusione sociale rimane centrale in tutta l’attività dei Csv e riguarda sia gli operatori, per una maggiore inclusione dello staff, sia i volontari. Investire sull’innovazione e sulla crescita professionale del personale dei Centri e delle organizzazioni è fondamentale per creare percorsi educativi aggiornati e efficaci che abbiano come criterio di base l’inclusione e la solidarietà.

CSVnet e i Csv hanno poi individuato 3 bisogni specifici rilevanti per il triennio (2021-2023) a fronte dei cambiamenti sociali e culturali del settore:

  1. Digitalizzazione - Emerge sempre più chiara la necessità di creare nuove competenze digitali sia tra gli operatori dei Csv, sia nelle organizzazioni di volontariato.
  2. Predisposizione di solide reti territoriali multi-stakeholder - La capacità di progettare in gruppo, di saper leggere i bisogni a partire dal confronto con un territorio complesso e con tutti gli attori che lo compongono è una competenza articolata e irrinunciabile per progettare percorsi educativi di qualità per adulti.
  3. Cambiamento del volontariato da strutturato a episodico - Il volontariato sta cambiando, si va sempre più verso una partecipazione episodica e legata a specifiche motivazioni o eventi e non all'appartenenza a un’associazione. Si va verso una forma di volontariato “liquido”, sempre più simile ai modelli anglosassone e del nord Europa. Per questo è indispensabile un confronto finalizzato alla crescita e al cambiamento.

 

Il Consorzio 2021 è composto da: Csv Abruzzo, Csv Bari, Csv Belluno Treviso, Csv Biella Vercelli, Csv Brindisi Lecce, Csv Calabria, Csv Friuli Venezia Giulia, Csv Como Varese, Csv Lazio, Csv Marche, Csv Messina, Csv Milano, Csv Molise, Csv Padova Rovigo, Csv Ponente Ligure Solidale, Csv Modena Ferrara, Csv Torino, Csv Toscana, Csv Trentino, Csv Umbria, Csv Valle d'Aosta, Csv Venezia, Csv Verona, Csv Vicenza.

Attività/mobilità realizzate: 

  • Gdansk – Conferenza Capitale Europea del Volontariato 2022 (dicembre 2022)
  • Pireo – Corso di formazione Creativity in digital word e corso ICT in Adult Education (gennaio 2023)
  • Trondheim - Study visit di inaugurazione capitale europea del volontariato 2023 (febbraio 2023)
  • Bruxelles – Study visit su Europa e volontariato (marzo 2023)
  • Bruxelles – Conferenza internazionale sul volontariato (marzo 2023). 

Il Consorzio 2022 è composto da: Csv Valle d'Aosta, Csv Belluno Treviso, Csv Toscana, Csv Torino, Csv Milano, Csv Vicenza, Csv Padova Rovigo, Csv Venezia, Csv Napoli, Csv Molise, Csv Catanzaro Crotone Vibo Valentia, Csv Vercelli Biella, Csv Modena Ferrara, Csv Verona, Csv Lazio, Csv Bari, Csv Como Varese, Csv Parma Piacenza Reggio Emilia, Csv Brescia, Csv Messina, Csv Abruzzo, Csv Friuli Venezia Giulia, Csv Trentino, Csv Umbria, Csv Brindisi Lecce, Csv Lombardia Sud - Cremona, Csv Basilicata, Csv Marche.

Attività/mobilità realizzate: è prevista la pubblicazione di un bando a novembre 2023. 

 

Leggi anche: Europa, gli operatori dei Csv si formano all’estero grazie ad Erasmus+ e visita la sezione delle notizie dall'Europa e sull'Europa del sito di CSVnet.

Accreditamento KA1 – Educazione degli adulti: 2020-1-IT02-KA120-ADU-095192

fondazioneonc logoBN Logo FVP des labsus Euricse new
Torna su